Trapani-Catania: probabili formazioni

Cristian Caccetta uno dei tre ex granata in rossazzurro

Cristian Caccetta uno dei tre ex granata in rossazzurro  Foto: Nino Russo

Le ultimissime sui probabili schieramenti di granata e rossazzurri, in campo questa sera alle ore 20:46

LECCE SPETTATORE
Nell’anticipo diciassettesima giornata del Girone C del campionato di Serie C edizione 2017-18 il Catania di Cristiano Lucarelli rende visita ad una delle nobili di questo torneo. Al “Provinciale” di Erice i rossazzurri se la vedranno contro il Trapani di Alessandro Calori, formazione che fino a sei mesi fa disputava il campionato cadetto. In classifica le due squadre sono separate da tre punti: Catania secondo a quota 34, a -3 dal Lecce capolista, Trapani immediatamente dietro con 31 punti a +5 sul Siracusa quarto. Gara di cartello, tra due squadre in salute (cinque vittorie di fila per i rossazzurri, altrettante per i granata nelle ultime sei gare ma con in mezzo il pari di Matera), pronte a darsi battaglia per recuperare qualche punto sul Lecce “fermo” a causa del turno di riposo. Direzione di gara affidata al sig. Alessandro Prontera della sezione A.I.A. di Bologna. Con lui gli assistenti Daniele Marchi (sezione di Bologna) e Alessio Saccenti (sezione di Modena). Calcio d’inizio alle ore 20:46. La gara verrà trasmessa in diretta su Sportitalia, canale numero 60 del digitale terrestre.

Per quanto concerne le formazioni mister Alessandro Calori dovrebbe schierare il Trapani con il 3-5-2: in difesa out capitan Pagliarulo; in mediana ballottaggi tra Maracchi vs Girasole e Visconti vs Rizzo, quest'ultimo autore del gol vittoria ad Andria; in attacco tandem offensivo composto da Evacuo e uno tra Maran e Reginaldo. Assenti anche Ferretti, Minelli e Dambros. In casa etnea l’unica defezione è rappresentata dal “solito” Edoardo Blondett. In compenso, mister Cristiano Lucarelli potrà contare su tutto l’organico. Riguardo il modulo si va verso la conferma del 4-3-3 che tanto bene ha fatto nel mese di Novembre, Da non escludere, però, la possibilità di uno speculare 3-5-2. In tal senso, l’undici di partenza dovrebbe essere questo: Pisseri tra i legni; Aya, Tedeschi, Bogdan e Marchese in difesa; Biagianti, Lodi, Caccetta (o Mazzarani) in mediana; Di Grazia, Curiale e Russotto in avanti. In caso di 3-5-2, possibile l’inserimento dal primo minuto di Semenzato al posto di Di Grazia.

PROBABILI FORMAZIONI
TRAPANI (3-5-2): Furlan; Fazio, Legittimo Silvestri; Marras, Maracchi (Girasole), Palumbo, Bastoni, Visconti (Rizzo); Evacuo, Marano (Reginaldo). A disp.: Pacini, Ferrara, Bajic, Rizzo, Steffe, Taugourdeau, Girasole, Canino, Reginaldo. All: Calori

CATANIA (4-3-3): Pisseri; Aya, Tedeschi, Bogdan, Marchese; Biagianti, Lodi, Caccetta (Mazzarani); Di Grazia (Semenzato), Curiale, Russotto. A disp.: Martinez, Lovric, Djordjevic, Semenzato, Manneh, Esposito, Mazzarani, Bucolo, Fornito, Rossetti, Ripa, Zé Turbo. All: Lucarelli

ARBITRO: Prontera di Bologna; Marchi-Saccenti

INDISPONIBILI: Pagliaruolo, Ferretti, Minelli e Dambros; Blondett

DIFFIDATI: Biagianti