Sannino: "Fermata l'emorragia"

Sannino saluta i tifosi a fine partita

Sannino saluta i tifosi a fine partita  Foto: Nino Russo

Sannino soddisfatto del pareggio: "Abbiamo fermato emorragia esterna, oggi è stata una bellissima giornata di sport"

E' un Sannino soddisfatto, quello che si presenta ai microfoni nel post gara, dopo il meritato pareggio di Trapani. E' lui a raccontare la partita con gli occhi del mister; occhi che hanno visto la propria squadra sotto di due gol, ma reagire con orgoglio nella ripresa fino al raggiungimento del pari: "Primo tempo partiti con handicap madornale, e il Catania con i giocatori che ha non può subire certi gol. Ci siamo fatti trovare impreparati su entrambi le situazioni in cui abbiamo subito la rete del Trapani. Dopo aver preso il secondo gol c'è stato scoramento e scollamento tra i reparti, ma appena ho messo Çani la partita è cambiata. Oggi è stata una bella giornata di sport, sono contento per la gente di Catania che può tornare a casa con un sorriso. Importante era fermare l'emorragia di sconfitte esterne e ci siamo finalmente riusciti, giocando a tratti come abbiamo fatto col Varese. Quando il Catania capirà che in nessun campo deve rilassarsi o pensare da grande, allora avremmo trovato la via giusta. Oggi è stata una partita da due volti e vorrei rivedere con il Latina il piglio del secondo tempo di oggi, dove abbiamo visto un Catania ordinato che ha fatto girare la palla. I miei complimenti vanno ad Almiron, catapultato in uno schema di gioco nuovo, ma ci ha dato ritmi e tempi giusti.

Su Leto scelta azzardata? Lascia il tempo che trova, quando un allenatore fa le sue scelte lo fa con consapevolezza; Leto è un ragazzo che ha attraversato momenti non belli, se Leto merita di giocare gioca ed è giusto che sia in campo, ma non cambio idea se fa gol o meno, io lo vedo tutta la settimana. Sotto di due gol ho messo dentro un altra punta ho arretrato Almiron e la squadra ha giocato con maggiore armonia. Adesso dobbiamo pensare da squadra operaia, già dalla gara con il Latina, l'importante era dare continuità di risultati e ci siamo finalmente riusciti.

Sul rigore non ho visto l'episodio, ma voglio analizzare la totalità della partita; soffermarci su un episodio toglie la bellezza di questa partita. Chi l'ha vista in tv o dagli spalti ha visto che si può fare bel calcio davanti ad uno splendido pubblico, oggi è stata una bellissima giornata."