Pokerissimo dell'under 17: Sicula Leonzio - Catania 1-5

  Foto: CalcioCatania.com

Nell'under 15 si impongono invece i leontini di misura.

Under 15 “ I leontini vincono di misura sul Catania grazie al goal di Palmeri”

Nel primo match dell’Aldo Binanti vede la Sicula Leonzio vittoriosa grazie alla rete di Palmieri, uno svarione difensivo nel momento migliore degli etnei permette ai leontini di portarsi a casa l’intera posta in palio. Primo tempo in netto favore alla squadra di casa che in più occasioni si è presentata dalle parti del numero 1 etneo Amata, rossazzurri che concludono la prima frazione di gara in crescendo cercando alcune sortite offensive con Sinatra. Nel secondo tempo meglio il Catania che già dalle prime battute ci tenta con Le Mura su calcio piazzato, poco dopo è Cannia che serve Lo Presti che calcia in porta ma Lissandrello para in due tempi. Nel momento migliore del Catania, la Sicula Leonzio si porta in vantaggio, ripartenza di Palmeri che al 15’st sfrutta uno svarione difensivo calciando sul palo più lontano dove Amata non può arrivare. Mister Vezzosi cambia in avanti per dare più brillantezza in attacco facendo entrate Santapaola e Mangiameli al posto di Lo Presti e Sinatra. Etnei che ci provano senza mai rendersi pericolosi in avanti con azioni frenetiche, Sicula Leonzio che gestisce la seconda frazione di gara senza fare ulteriori straordinari. Gioisce la Sicula Leonzio nel finale di gara, etnei che scendono al quinto posto a quota 10 punti a soli 3 lunghezze dalle prime della classe, Cosenza e Siracusa, domenica prossima il Catania affronterà i biancoverdi del Monopoli, oggi impegnati a Siracusa perdendo per 1-0

Tabellino:
Sicula Leonzio – Catania 1-0

Sicula Leonzio: Lissandrello, Ababei, Quaranta, Carcagnolo, Carasi, Ruggieri (9’st Giuffrida), La Spina (36’st Sole), Catania, Conti, Scaletta (23’st Brancaforte), Palmieri. A disposizione: Borzì, Contino, Rivela, Di Perna, Cappello, Santoro. Allenarore: Sig. Aldo Musumeci.

Catania: Amata, Finocchiaro, Ferrarotti F., Ferrarotti A., Lanza (29’st Oliveri), Nicotra, Lo Presti (10’st Mangiameli), Le Mura, Sinatra (19’st Santapaola), Aquino, Cannia.
A disposizione: Coriolano, Panarello, Scuderi, Tropea, Gozzo, Milazzo. Allenatore: Sig. Sebastiano Vezzosi.

Reti: 15’st Palmeri
Arbitro: Sig. Salvatore Montevergine sez. di Ragusa.
Ammoniti: 20’st Giuffrida (S), 32’st Nicotra (Ct)
Recupero: 2’pt e 5’st

“Pecorino l’incubo rossazzurro della Sicula Leonzio”

Partono benissimo gli etnei dell’under 17 che già dalle prime battute si impongono sui leontini al comunale di Scordia, ad aprire le marcature ci pensa subito Emanuele Pecorino che con un’elegante pallonetto porta in vantaggio i suoi appena due minuti dopo il fischio d’inizio. Catania in pieno controllo della partita, tenta di allungare le distanze in più occasioni con Licciardello che sfiora di poco la gioca del goal. Al’18’pt è la Leonzio a trovare la gioia del pareggio, Castiglia fa buona guardia a Nicolosi ma Buemi non trattiene a dovere la palla e l’attaccante leontino segna la rete del momentaneo pareggio, pochi minuti ed è Giuffrida a riportare gli etnei in vantaggio grazie ad un preciso assist di Escu che pesca proprio Giuffrida a due passi dalla porta riuscendosi a girare comodamente e calcia in porta. È sempre il Catania in zona goal, calcio di punizione per gli etnei, alla battuta si presenta Escu che in area di rigore innesca Pecorino che di testa sigla la sua doppietta persona e la rete del 3-1. Nel secondo tempo la Leonzio vuole accorciare subito le distanze, D’Arrigo calcia dalla trequarti, Buemi con il pugno salva la sua porta da un tiro assai velenoso. Nonostante il 3-1 gli etnei vogliono allungare le distanze, azione assai convulsa, Licciardello in posizione regolare intercetta una palla spizzicata da un compagno qualche secondo di perplessità da parte dell’arbitro e poi l’esultanza del numero 11 rossazzurro. A partecipare al festival del goal c’è anche Ramella, al 20’st da fuori area lascia partire un tiro preciso nello specchio della porta ed è 5-1. Finisce così il week-end rossazzurro con un pokerissimo dell’under 17 del Catania inflitto alla Sicula Leonzio, soddisfatto Mister Bellia che vede crescere partita dopo partita i suoi ragazzi, benissimo Pecorino che diventa un vero incubo per la Sicula Leonzio, infatti lo stesso attaccante fu protagonista del vantaggio etneo due settimane fa alla sua prima partita con la Berretti, proprio al comunale di Scordia. Settimana prossima a far visita al Catania a Torre del Grifo è il Monopoli, oggi uscito sconfitto a Siracusa per 3 a 2, etnei che salgono al quarto posto a quota 10 punti.

Tabellino:
Sicula Leonzio - Catania 1-5

Sicula Leonzio: Maugeri, Indigeno, Laiacona, Reale (33’st Lentini), Bertolo (12’st Ferla), Intravaia, Patti (12’st Sottile), Liotta (18’st Castorina), Condorelli (33’st Marcellino), D’Arrigo, Nicolosi (18’st Leggio). A disposizione: Barbagallo, Ferranti, Anastasio. Allenatore: Sig. Francesco Russo

Catania: Buemi (23’st Valenti), Castiglia, Escu, Panebianco (13’st Toscano), Calì, Puglisi (23’st Cucuzza), Giuffrida (13’st Rossitto), Ramella, Pecorino (23’st Di Stefano L), Strano (34’pt Lanzanò), Licciardello (13’st Santapaola). A disposizione: Travaglianti, Trovato. Allenatore: Sig. Gaetano Bellia.

Reti: 2’pt Pecorino (Ct), 18’pt Nicolosi (S), 20’pt Giuffrida (Ct), 27’pt Pecorino (Ct), 10’st Licciardello ( Ct), 20’st Ramella (Ct)
Arbitro: Sig. Alessio Angelo Boscarino, sez. Siracusa
Assistenti: Sig. Alfio Yuri Scrofani, sez. Siracusa, Sig. Giuseppe Saracino, sez. Ragusa.
Ammoniti: 16’stn Strano (Ct), 22’st Castiglia (Ct), 30’st Leggio (S).
Recupero: 2pt e 0’ st