38 volte Lodi: scavalcato Bergessio, l'obiettivo adesso è Ciceri

Grafica a cura di Bruno Marchese

Grafica a cura di Bruno Marchese  Foto: CalcioCatania.com

Con la rete al Monopoli il numero 10 rossazzurro ha superato il Lavandina portandosi a -2 dal bomber milanese

Numeri impressionati
Bisogna aggiornare le statistiche. Frase fatta, utilizzata chissà quante volte, ma sempre attualissima quando si parla di Francesco Lodi. Nel giro di una settimana il fantasista napoletano ha prima agganciato Gonzalo Bergessio, in virtù del rigore trasformato nel match con la Cavese del 23 dicembre, per poi ‘staccarlo’ sette giorni più tardi con la prodezza balistica al Monopoli di domenica scorsa, grazie alla quale ha tagliato il traguardo delle 38 reti in maglia rossazzurra fra campionato e coppa. Staccato il Lavandina per il numero 10 campano la sagoma di Claudio Ciceri, attaccante del Catania negli anni settanta, è ormai nitidissima. Appena due le reti che separano Ciccio dal bomber milanese, ‘proprietario’ solitario della sesta piazza della classifica dei cannonieri del Calcio Catania 1946.



Numeri impressionati, quelli di Ciccio Lodi, al momento il calciatore rossazzurro ad aver segnato di più fra campionato e coppa . Otto i gol segnati in mezza stagione, due in Coppa Italia e sei in campionato (così come Alessandro Marotta), tanti quanti realizzati lo scorso anno (play-off compresi) e nella magica annata 2012-13 conclusa all’ottavo posto in Serie A, a solo una lunghezza di distanza dal suo record personale con la maglia etnea stabilito nel 2011-12 (sette rigori e due punizioni) con mister Montella in panca.

Nel dettaglio tutte le reti Ciccio Lodi in rossazzurro:

1) (Serie A 2010-11) Catania-Lecce 3-2: punizione
2) (Serie A 2010-11) Catania-Lecce 3-2: punizione
3) (Serie A 2010-11) Juventus-Catania 2-2: punizione

4) (Serie A 2011-12) Novara-Catania 3-3: punizione
5) (Serie A 2011-12) Catania-Inter 2-1: rigore
6) (Serie A 2011-12) Catania-Palermo 2-0: punizione
7) (Serie A 2011-12) Parma-Catania 3-3: rigore
8) (Serie A 2011-12) Udinese-Catania 2-1: rigore
9) (Serie A 2011-12) Catania-Genoa 4-0: rigore
10) (Serie A 2011-12) Siena-Catania 0-1: rigore
11) (Serie A 2011-12) Catania-Fiorentina 1-0: rigore
12) (Serie A 2011-12) Roma-Catania 2-2: rigore

13) (Serie A 2012-13) Catania-Genoa 3-2: punizione
14) (Serie A 2012-13) Udinese-Catania 2-2: punizione
15) (Serie A 2012-13) Catania-Lazio 4-0: rigore
16) (Serie A 2012-13) Palermo-Catania 3-1: punizione
17) (Coppa Italia 2012-13) Catania-Cittadella 3-1: punizione
18) (Coppa Italia 2012-13) Parma-Catania 4-5 d.c.r.: rigore
19) (Serie A 2012-13) Parma-Catania 1-2: punizione
20) (Serie A 2012-13) Catania-Udinese 3-1: punizione

21) (Serie A 2013-14) Catania-Bologna 2-0: rigore
22) (Serie A 2013-14) Catania-Atalanta 2-1: movimento

23) (Serie C 2017-18) Virtus Francavilla-Catania 0-3: rigore
24) (Serie C 2017-18) Catania-Fidelis Andria 1-0: rigore
25) (Serie C 2017-18) Paganese-Catania 2-5: punizione
26) (Serie C 2017-18) Paganese-Catania 2-5: rigore
27) (Serie C 2017-18) Lecce-Catania 1-1: rigore
28) (Serie C 2017-18) Akragas-Catania 1-3: movimento
29) (Serie C 2017-18) Catania-Trapani 1-2: rigore
30) (Serie C 2017-18) Catania-Robur Siena 2-1: rigore

31) (Coppa Italia 2018-19): Catania-Como 3-0: punizione
32) (Coppa Italia 2018-19): Foggia-Catania 1-3: punizione
33) (Serie C 2018-19): Catania-Vibonese 3-0: rigore
34) (Serie C 2018-19): Catania-Trapani 3-1: rigore
35) (Serie C 2018-19): Catania-Trapani 3-1: movimento
36) (Serie C 2018-19): Catania-Virtus Francavilla 1-0: rigore
37) (Serie C 2018-19): Catania-Cavese 5-0: rigore
38) (Serie C 2018-19): Catania-Monopoli 2-0: punizione

Reti in dettaglio
38 totali
20 su rigore
15 su punizione
3 in movimento
20 in Serie A
14 in Serie C - Play-off
4 in Coppa Italia
22 al "Massimino"
16 in trasferta