La top 11 del Catania ’46 (COMING SOON)

  Foto: CalcioCatania.com

L’omaggio della nostra redazione al Catania ’46, con la collaborazione di Tutto il Catania minuto per minuto e Quelli del ’46.

Catania ’46 – matricola 11700: destino segnato il 22 dicembre 2021, ultima fermata il 9 aprile 2022
Lo scorso 9 aprile, con la revoca dell'affiliazione sancita nei confronti della fallita Calcio Catania S.p.A. con delibera della Figc (a seguito della cessazione dell'esercizio provvisorio disposta in pari data dal Tribunale di Catania), si è definitivamente archiviata la lunga vicenda societaria della compagine costituita il 24 settembre 1946 nella veste di associazione sportiva (dall’originale denominazione “Club Calcio Catania”) e trasformatasi in società per azioni l’8 aprile 1967. La revoca dell'affiliazione ha tra l'altro comportato la perdita della tanto cara matricola 11700, attribuita dalla Figc al club etneo nel periodo successivo alla trasformazione in S.p.A.
Da un punto di vista squisitamente formale, il Calcio Catania S.p.A. era già “morto” lo scorso 22 dicembre 2021, a seguito della dichiarazione di fallimento pronunciata dal Tribunale di Catania. Sotto il profilo sportivo, però, grazie all’esercizio provvisorio disposto dall’autorità giudiziaria con riferimento al ramo d’azienda, la stessa società è rimasta temporaneamente in vita, seppur con la prospettiva di chiudere i battenti di lì a breve (ed in ogni caso non oltre la fine della stagione). Pertanto, il Catania ’46 – matricola 11700 ha continuato a scendere in campo sino al 3 aprile 2022, in occasione di Potenza-Catania, ultimo match disputato prima che intervenisse il definitivo stop a livello giudiziario e federale.

Il nostro omaggio, con la collaborazione di “Tutto il Catania minuto per minuto” e “Quelli del ‘46”
Per la redazione di CalcioCatania.com e per molti tifosi il Catania ’46 ha rappresentato molto più di una semplice squadra di calcio. La sua scomparsa ha generato un sentimento di vuoto e tristezza che, con i dovuti distinguo, non è molto dissimile da quello che si prova quando si perde qualcuno o qualcosa di caro. Momenti malinconici come questi vengono solitamente addolciti omaggiando ciò che si è perso nei modi più consoni: tributando i dovuti onori, evidenziando i meriti acquisiti, i traguardi raggiunti e ricordando i momenti più belli.
Analogamente, in onore del Catania '46 la nostra redazione ha promosso il presente progetto editoriale, volto ad individuare una definitiva top 11 “all time, seguendo il filone già intrapreso con le varie “best of” proposte attraverso lo speciale #70CATANIA di qualche anno fa. E lo ha fatto coinvolgendo le due massime espressioni cittadine in tema di storia del Catania: da un lato, gli autori di Tutto il Catania minuto per minuto, l’enciclopedia rossazzurra per eccellenza; dall’altro, la redazione di Quelli del ‘46, progetto editoriale storiografico sorto come programma radiofonico, poi proseguito attraverso la pubblicazione di articoli storici sui canal social e sul proprio sito web e promotore, insieme allo stesso gruppo Tutto il Catania minuto per minuto ed al Comitato Géza Kertész, del progetto “50 volti per il Cibali”, sfociato nei murales raffigurati sulle pareti dello stadio “Angelo Massimino”.

I criteri e le modalità di scelta
La top 11 sarà stilata individuando un modulo, il 4-3-3, che permette la più ampia varietà e completezza di ruoli. In particolare, si cercherà di creare una formazione credibile, con giocatori posizionati nel proprio ruolo e con un complessivo equilibrio. Una squadra, insomma, che potrebbe essere tranquillamente schierata in una partita vera, ben lontana dalle top 11 che si vedono in giro e che propongono, il più delle volte, formazioni irrealistiche (ad es. un 3-4-3 con terzini in difesa, trequartisti a metà campo ed un tridente composto interamente da punte). Nel dettaglio, al centro della difesa si opterà per una coppia composta da un marcatore classico e da un difensore più elegante, bravo ad impostare (che nel passato sarebbe stato classificato come “libero”), mentre a centrocampo si proporrà una “tripartizione”: un mediano dalle caratteristiche difensive, un “interno” (giocatore bravo a coniugare entrambe le fasi) ed infine una “mezzala” (o centrocampista offensivo). In avanti, sulle fasce, spazio rigorosamente ad esterni offensivi o, tutt’al più, a seconde punte. Verranno eletti inoltre una riserva di ruolo per ciascun titolare, nonché l’allenatore ed il presidente più rappresentativi della storia del Catania ’46.
Quanto alla selezione dei giocatori, il criterio di scelta non sarà quello dei “più forti”, ma di quelli, tra essi, che hanno lasciato di più il segno nella storia del Catania. Vi sono infatti diversi atleti dalle luminose carriere, che hanno giocato nella propria nazionale (Pedrinho, Walem, Pellè, Pessina, solo per fare qualche esempio) senza però lasciare tracce significative alle falde dell’Etna. Così come ve ne sono altri, che magari al di fuori di Catania non si sono espressi al meglio, ma che meritano una candidatura per la top 11 per quel che hanno dato alla maglia rossazzurra (un nome su tutti, Ciccio Lodi, ma ce ne sono tanti altri). Seguendo i superiori criteri, i rappresentanti delle tre realtà editoriali coinvolte si sono riuniti, proponendo le rispettive rose di nomi per ciascun ruolo, e provvederanno ad eleggere a maggioranza i vari giocatori.

La tua top 11
La “Top 11 del Catania ‘46” verrà resa nota e pubblicata nelle prossime settimane con una serie di approfondimenti ad hoc. Nell’attesa, proponiamo il medesimo “gioco” ai nostri lettori ed ai tifosi del Catania, invitandoli ad elaborare la propria formazione e pubblicarla sul muro di CalcioCatania.com o tramite commenti ai post dell’articolo che saranno pubblicati sulle pagine e sui gruppi facebook interessati. Per agevolare il vostro “lavoro”, vi proponiamo l’elenco dei ruoli da individuare: portiere; terzino destro; difensore centrale “libero”; difensore centrale “stopper”; terzino sinistro; interno; mediano; mezzala; ala destra; centravanti; ala sinistra. Se volete, potete indicare anche una riserva per ciascun ruolo ed eleggere il vostro allenatore ed il vostro presidente preferito. Buon divertimento!

Puntata 1 - PORTIERE: Vavassori
Puntata 2 - TERZINO DESTRO: Álvarez
Puntata 3 - "LIBERO": Legrottaglie
Puntata 4 - "STOPPER": Stovini
Puntata 5 - TERZINO SINISTRO: Vargas
Puntata 6 - MEDIANO: Szymaniak
Puntata 7 - INTERNO: Hansen
Puntata 8 - MEZZALA: Prenna
Puntata 9 - ALA DESTRA: Danova
Puntata 10 - ALA SINISTRA: Mascara