Sottil: "Andare a casa con zero punti dopo quanto espresso fa rabbia"

Andrea Sottil

Andrea Sottil  Foto: Nino Russo

Le dichiarazioni del tecnico rossazzurro dopo la sconfitta del 'Provinciale' con il Trapani

Andrea Sottil si è espresso così nella sala stampa del "Provinciale", dopo la sconfitta di misura (1-0) con il Trapani:

«Il Catania ha giocato una grande partita, sicuramente la migliore fuori casa, in casa del Trapani che sta facendo un gran campionato. Abbiamo avuto una grande occasione con Lodi, una con Silvestri di testa, nel secondo tempo sul gol dovevamo essere più attenti nella marcatura, anche se è stato un gran gol. Il risultato è bugiardo, il Catania meritava almeno il pareggio. Fa rabbia dopo la prestazione che abbiamo fatto. Sono dispiaciuto per i ragazzi, perché andare a casa così senza punti fa rabbia».

«Tulli ha fatto un gran colpo, ma un giocatore che fa una rovesciata dentro l’area, la marcatura doveva essere più arcigna, più ferrea, più maschia, nei limiti del regolamento ovviamente. La squadra ha giocato bene, ha fatto bene anche chi è entrato. Abbiamo creato tante azioni, c’è stato il palo di Lodi. Di fronte c’erano due squadre di grande qualità. Andare a casa con zero punti dopo quanto espresso fa rabbia».

«Era meglio pareggiare almeno. Fa male, in termini di classifica dobbiamo spingere, sin da subito con la Paganese in casa. In questo campionato contano i punti e non le prestazioni. Per quello parlo di rabbia, oggi abbiamo creato parecchio, anche più situazioni nitide da gol. Adesso dobbiamo metabolizzare, fare reset, ripulirci da questa delusione e poi fare quanti più punti possibili».

«Ho finito la partita col 4-2-4 secco, ma è chiaro che nel calcio ci vogliono gli equilibri e cercare di mettere più brillantezza mantenendo un equilibrio difensivo importante. I giocatori che ho a disposizione hanno fatto bene, Manneh ha dato velocità, ho messo Curiale e lasciato Marotta per riempire più l’aria, abbiamo creato parecchi problemi alla difesa del Trapani, peccato che nelle occasioni che abbiamo avuto non siamo stati cattivi».

«Stasera non si è fatto fatica in trasferta, sappiamo che dobbiamo migliorare il trend fuori casa, ma stasera eravamo a Trapani. Abbiamo fatto la miglior prestazione esterna, ma certo che sul trend esterno dovevamo fare e dobbiamo fare meglio».