Ritiro 2016: prima seduta a porte aperte

Paolucci durante il primo allenamento stagionale.

Paolucci durante il primo allenamento stagionale.  Foto: CalcioCatania.com

Già in gruppo Paolucci. Nella partitella in famiglia a segno Bastrini e Calil.

Di Bastrini il primo gol del ritiro
Dopo la presentazione della prima squadra, avvenuta in mattinata a Palazzo degli Elefanti, con la prima seduta d'allenamento del ritiro a Torre del Grifo è iniziata ufficialmente la stagione 2016/17 del Catania. Per l'occasione la società ha aperto le porte ai tifosi, che hanno potuto seguire le due ore abbondanti di lavoro svolto da capitan Biagianti e compagni. Già in gruppo, tra gli altri, anche Michele Paolucci, fin qui ultimo acquisto in ordine di tempo.

Il gruppo segue le indicazioni di mister Rigoli. 



Dopo l'iniziale riscaldamento con esercizi di mobilità articolare e cura della tecnica individuale, gli etnei hanno svolto un’esercitazione in fase di possesso palla, per poi disputare una partitella in famiglia, che si è conclusa col risultato di 1-1, frutto delle reti di Bastrini (gran tiro all'incrocio, il suo) e Calil. L'unico dei 19 convocati a non scendere in campo è stato il portiere Pisseri. Per completare i ranghi sono stati aggregati tre protagonisti della Berretti della scorsa stagione (Longo, Di Stefano e Rizzo) ed un ex primavera, il '92 Luca Barberi. Di seguito, le formazioni scese in campo, entrambe disposte col 4-3-3:

Verdi: Matosevic; Parisi, Mbodj, Bastrini, Djordjevic; Di Stefano, Biagianti, Bombagi; Rossetti, Paolucci, Barisic.

Bianchi: Martinez; Nava, Longo, Bergamelli, Barberi; Di Cecco, Sessa, Di Grazia; Rizzo, Calil, Russotto.

La seduta si è concluso con un lavoro metabolico e con lo stretching. Per la giornata di domenica è prevista una doppia seduta.