I convocati per il ritiro : 30 senza Lodi

Comincia il ritiro a Torre del Grifo.

Comincia il ritiro a Torre del Grifo.  Foto: CalcioCatania.com

30 gli atleti a disposizione di Maran, in attesa del rientro di Andujar e Morimoto.

Attraverso un comunicato ufficiale, la società ha diramato la lista dei convocati per il ritiro. Sono 30 i giocatori momentaneamente a disposizione di Maran. Nella fattispecie:

Portieri: Giuseppe Ficara, Alberto Frison, Giuseppe Messina, Pietro Terracciano.

Difensori: Pablo Alvarez, Giuseppe Bellusci, Erik Cabalceta, Ciro Capuano, Norbert Gyomber, Nicola Legrottaglie, Alexis Rolin, Nicolas Spolli.

Centrocampisti: Sergio Almiron, Pablo Barrientos, Marco Biagianti, Lucas Castro, Federico Freire, Keko, Mariano Izco, Sebastian Leto, Cristian Llama, Fabio Sciacca.

Attaccanti: Maks Barisic, Gonzalo Bergessio, Edgar Cani, Andrea Catellani, Alfredo Donnarumma, Souleymane Doukara, Alejandro Gomez, Bruno Petkovic.

Al gruppo si aggregheranno nei prossimi giorni Mariano Andujar e Takayuki Morimoto, che usufruiscono di permessi legati ai più recenti impegni agonistici.

Salta all'occhio la mancata convocazione di Lodi, oggetto della trattativa che dovrebbe portare a breve Tachtsidis alle pendici dell'Etna, e di Maxi Lopez, anch'egli uomo mercato per gli etnei. Non convocato neanche Lanzafame, che pochi giorni fa ha patteggiato 16 mesi di squalifica nell'ambito del processo sportivo al Calcioscommesse relativo al filone d'inchiesta Bari-bis.

Dei 30 attualmente in organico ben quattro provengono dall'organico della Primavera della scorsa stagione che tanto bene ha fatto agli ordini di Giovanni Pulvirenti. Si tratta del portiere Messina, del difensore Cabalceta e degli attaccanti Barisic e Petkovic. A loro si aggiunge il giovanissimo portiere Giuseppe Ficara, classe 1995.

Da considerare inoltre che diversi elementi, come Frison, Terracciano, Sciacca, Catellani, Donnarumma, Doukara e, soprattutto, "El Papu" Gomez, sono sul piede di partenza. Tra i nuovi arrivi che verranno svelati nei prossimi giorni (tra cui il tanto atteso nuovo terzino sinistro), e le operazioni in uscita ancora da concretizzare, dunque, c'è da credere che l'organico che verrà fuori il 2 settembre, al termine della sessione estiva di mercato, sarà significativamente diverso rispetto a quello attuale.