Giovanni Pulvirenti: "Non c'è stata la reazione giusta"

Giovanni Pulvirenti, mister degli etnei

Giovanni Pulvirenti, mister degli etnei  Fonte: Nino Russo

Le parole del tecnico degli etnei al termine della gara interna contro il Cosenza conclusa con il successo degli ospiti.

Le dichiarazioni di mister Giovanni Pulvirenti al termine della sconfitta casalinga contro il Cosenza:

"Non ci dobbiamo nascondere, abbiamo dei limiti caratteriali evidenti: dopo il primo gol non c'è stata la giusta reazione. La squadra in settimana lavora con intensità, esprime concetti, questo detto da chi ci segue. Non viviamo un momento positivo da tutti i punti di vista: ai tanti infortunati, Bergamelli, Biagianti, Di Cecco, Baldanzeddu, si sono aggiunti durante la gara Gil e Scoppa. Il fatto di puntare sui giovani la società l'ha sempre fatto, crediamo fortemente nei giovani: Khalifa, Di Stefano e qualcun altro possono dire la loro in questo campionato, come Parisi, Di Grazia e Bucolo che vengono dal nostro settore giovanile. Non mi voglio attaccare all'assenza dei tifosi, i problemi sono altri. Stiamo subendo una deresponsabilizzazione e c'è carenza di personalità. La realtà ci dice che ci sono determinate problematiche, poi si sono aggiunte le assenze, come Biagianti, Di Cecco e Bergamelli e le problematiche vengono acuite."