Giovanni Pulvirenti: "Non abbiamo nulla da rimproverarci"

Giovanni Pulvirenti oggi al

Giovanni Pulvirenti oggi al "Massimino"  Foto: Nino Russo

Le parole del tecnico rossazzurro al termine della gara contro i satanelli.

Le dichiarazioni di mister Giovanni Pulvirenti raccolte nella sala stampa del "Massimino" al termine della gara contro il Foggia:

"Pensavamo di fare male al Foggia con gli smarcamenti preventivi andando a lavorare sugli spazi lasciati liberi e lo abbiamo fatto bene, dato che i rossoneri non hanno mai impensierito Pisseri. La nostra squadra è stata molto brava, non ha nulla da rimproverarsi, purtroppo nel calcio ci sta l'errore (come nel caso dell'autogol di Gil, ndr). I ragazzi sono stati bene in campo, hanno prodotto e non hanno sprecato molti palloni. Dobbiamo essere bravi e coraggiosi a leggere le situazioni che devono interessare. Io oggi ho letto tante cose positive ma il giudice è il campo. Le sostituzioni in ritardo sono dovute alle varie situazioni che si vengono a creare durante la partita, io comunque non credo che i cambi siano stati tardivi. Nel calcio si sa, vince chi fa gol. Stiamo cercando di lavorare su determinati principi e concetti sui quali i ragazzi rispondono bene. Schiererei di nuovo la stessa formazione, perché abbiamo creato tanto specie nel primo tempo. Abbiamo sfruttato molto i movimenti di Russotto sulla fascia, così come era stato provato in settimana."