Focus sul prossimo avversario: l’Avellino

Eziolino Capuano, tecnico degli irpini

Eziolino Capuano, tecnico degli irpini  Foto: Nino Russo

Al 'Massimino' si gioca mercoledì 22 gennaio alle 15, per il recupero della prima giornata di ritorno.

Archiviato il pari interno col il Potenza, il Catania si prepara a disputare la seconda gara consecutiva tra le mura amiche. Mercoledì 22 gennaio, infatti, si recupera la prima giornata del girone di ritorno, inizialmente prevista per il 22 dicembre 2019, poi rinviata per volere del presidente della Lega Pro Ghirelli. Al "Massimino", calcio d’inizio alle ore 15, arriva l’Avellino. Nella gara d’andata al "Partenio" i rossazzurri si imposero con un tennistico 6-3.

--> L’andamento in campionato
Gli irpini occupano la quattordicesima posizione in classifica, a quota 27 punti (gli stessi di Vibonese e Casertana e 3 in meno del Catania): 8 sono i successi (come per gli etnei), 3 i pareggi, 10 i k.o.
In trasferta i lupi hanno ottenuto 5 vittorie e altrettante sconfitte, nessun pari. Sono state battute a domicilio: Vibonese (0-1), Picerno (2-3), Ternana (0-1), Viterbese (0-1) e Monopoli (0-2); Cavese (2-0), Paganese (3-1), Catanzaro (3-1), Casertana (2-0) e Teramo (1-0 nella gara di domenica scorsa) sono invece uscite vittoriose dai confronti con i biancoverdi.
Al "Partenio" i padroni di casa hanno esultato nelle sfide contro Teramo (2-0), Rieti (3-1), e Sicula Leonzio (3-1); nessun vincitore nelle partite con Rende (0-0), Bari (2-2) e Vibonese (1-1); corsari Catania (3-6), Bisceglie (0-1), Virtus Francavilla (0-1), Reggina (1-2) e Potenza (0-2)

--> I numeri
I campani hanno messo a segno 25 reti in 21 incontri, 5 in meno dell’Elefante, e ne hanno subite 30, uno in meno della squadra di Lucarelli. Fuori casa i gol all’attivo sono 10, su altrettante partite, 13 quelli subiti.
I marcatori: Charpentier (6), Di Paolantonio (5), Micovschi e Parisi (4), Albadoro (2), Alfageme, Illanes, Karic e Rossetti (1).

--> L’organico
Alla guida dell’Avellino c’è Eziolino Capuano, che nella sua già lunga carriera da allenatore è stato sulle panchine di Trapani, Messina, Juve Stabia e Potenza. Ha preso il posto di Giovanni Ignoffo, esonerato dopo la sconfitta esterna in casa della Paganese, lo scorso 16 ottobre.
Tra i pali si alternano Alessandro Tonti (13 presenze e altrettanti gol subiti) e Alessio Abibi (8 gare giocate, 17 reti incassate).
Per la difesa dal mercato invernale, prelevato dal Picerno, è arrivato il catanese Francesco Bertolo, che con la sua ex squadra, nell’attuale campionato, ha disputato 19 partite segnando anche una rete; un gol anche per il giovane centrale italo-argentino Julián Illanes, di proprietà della Fiorentina; sono 16 invece le presenze di Santiago Morero, ex difensore del Chievo Verona.
Sulla mediana gli irpini possono contare su Alessandro Dipaolantonio, classe '92, autore di 5 reti e Matteo Rossetti (20 presenze e un gol), ventunenne il cui cartellino appartiene al Torino.
Il capocannoniere della squadra è il francese (di Parigi) Gabriel Charpentier, 6 reti in 15 gare, momentaneamente fuori per infortunio; tra le altre punte figura il rumeno, classe 1999, Claudiu Micovschi, in prestito dal Genoa, autore di 4 reti su 21 incontri disputati.

--> La formazione tipo
3-5-2
Tonti (Abibi);
Zullo (Bertolo), Illanes, Laezza (Morero);
Celjak, De Marco (Karić), Dipaolantonio (Silvestri), Rossetti (Micovschi), Parisi;
Micovschi (Albadoro), Charpentier (Alfageme).