Focus sul prossimo avversario: l’AZ Picerno

Uno scatto della gara d'andata del 'Massimino'

Uno scatto della gara d'andata del 'Massimino'  Foto: Nino Russo

Si giocherà a Potenza mercoledì 26 febbraio alle ore 15

Nel turno infrasettimanale del Girone C della Serie C, il Catania di Cristiano Lucarelli sarà ospite della matricola AZ Picerno, che alla nona giornata d’andata, in programma lo scorso 13 ottobre, fu sconfitta al 'Massimino' dal gol di Mazzarani. La gara tra siciliani e lucani si disputerà mercoledì 26 febbraio, alle ore 15.00, allo stadio 'Alfredo Viviani' di Potenza.

--> L’andamento in campionato
I rossoblù sono sedicesimi in classifica, in zona play out, con 29 punti, a meno 2 dalla Casertana che è fuori dalla zona rossa. I successi in campionato sono 7, 8 i pari, 12 le sconfitte.
Tra le mura amiche 5 vittorie: con Rieti (2-1), Paganese (2-0), Teramo (3-1), Cavese (3-1) e Bisceglie (1-0, gara giocata domenica scorsa); 4 pareggi: 1-1 con Casertana e Sicula Leonzio, a reti inviolate con Vibonese e Virtus Francavilla; e altrettanti k.o.: contro Avellino (3-2), Bari (1-0), Monopoli (1-0) e Viterbese (1-0).
Fuori casa hanno espugnato i campi di Viterbese (1-2) e Rieti (0-1), pareggiato con Cavese, Avellino e Casertana con il risultato di 1-1 e con il Bisceglie per (2-2), sono stati battuti da: Vibonese (3-1), Catania (1-0), Reggina (4-1), Ternana (2-1), Rende (1-0), Potenza (1-0), Catanzaro (1-0) e Bari (3-0).

--> I numeri
I gol siglati dai picernesi sono 26, 33 quelli subiti. In casa, 15 fatti, 11 subiti.
Marcatori: Santaniello (10), Esposito e Kosovan (3), Nappello e Pitarresi (2), Bertolo (ceduto all’Avellino), Caidi (ceduto al Ravenna), Sparacello (ceduto al Siena), Guerra, Vanacore e Zaffagnini (1).

--> L’organico
La squadra per il secondo anno di fila e dopo la promozione in terza serie, è guidata dal tecnico Domenico Giacomarro. Il mister di Marsala in passato, oltre ad aver allenato la squadra della sua città, ha guidato anche Ragusa, Siracusa e Vittoria.

Tra i pali troviamo Pasquale Pane, che in Sicilia ha difeso le porte di Akragas e Sicula Leonzio.

Al centro della difesa figurano: il ventiquattrenne Filippo Lorenzini, che ha giocato nelle giovanili del Bologna, nelle ultime due stagioni alla Casertana, e il palermitano Giusto Priola, classe '90, ex di Trapani e Catanzaro.

A centrocampo figura un altro palermitano, Francesco Pitarresi, anche lui classe 1990, ed ex di Juve Stabia, Igea Virtus e Licata. La scorsa stagione con i rossoblù, in Serie D, ha disputato 27 gare e messo a segno 8 reti. Sulla mediana c’è anche l’ucraino Tonasiy Kosovan, classe '95, cresciuto nel settore giovanile del Vicenza e che ha indossato anche le maglie di Gela e Igea Virtus. Proprio dai giallorossi di Barcellona Pozzo di Gotto è arrivato nel luglio del 2018. Nell’attuale torneo vanta 25 presenze e 3 reti.

Il calciatore che ha segnato di più è l’attaccante Emanuele Santaniello, ventinovenne di Napoli, autore di 10 reti in 25 gare; Umberto Nappello, che nella sua carriera ha anche militato nei rosanero del Palermo ha realizzato 2 reti in 24 presenze.

--> La formazione tipo
3-5-2
Pane (Cavagnaro);
Lorenzini, Ferrani, Priola (Fontana);
Melli, Kosovan, Pitarresi, Vrdoljak, Guerra (Squillace);
Nappello (Esposito), Santaniello;