Fidelis Andria-Catania: probabili formazioni

Curiale e Ripa, esultati a Fondi, in campo insieme anche ad Andria?

Curiale e Ripa, esultati a Fondi, in campo insieme anche ad Andria?  Foto: CalcioCatania.com

Le ultimissime sui probabili schieramenti di pugliesi ed etnei, in campo domenica 4 febbraio alle ore 16.30

QUINTA DI RITORNO
Nella gara valida per la quinta giornata di ritorno del Girone C di Serie C il Catania, reduce dalla vittoria sofferta contro la Virtus Francavilla, rende visita alla Fidelis Andria. Trasferta storicamente ostica – l’unica vittoria catanese in terra andriese è datata 6 maggio 1990 – con i rossazzurri chiamati a vincere per mantenere vive le possibilità di raggiungere il primo posto occupato dal Lecce. Al “Degli Ulivi” il Catania troverà una Fidelis in salute, forte di 7 punti nelle ultime tre giornate (vittorie contro Siracusa e Casertana, pareggio interno contro il Cosenza), ma allo stesso tempo bisognosa di punti per tirarsi fuori dalla zona play-out.

Per quanto concerne la formazione federiciana, mister Aldo Papagni dovrebbe confermare gran parte del 3-5-2 visto sette giorni fa contro il Cosenza. Al posto di Rada, che ha lasciato in settimana la Fidelis, ballottaggio tra Collela e Abruzzese, arrivato in settimana dopo aver rescisso dalla Virtus Francavilla; in mediana, sull’out destro, possibile partenza dal primo minuto di Tartaglia (accostato al Catania nel corso del mercato di riparazione); tandem offensivo composto da Lattanzio e Croce. In casa Catania mister Cristiano Lucarelli sarà privo di elementi importanti come Russotto, Caccavallo e Marchese. In compenso, riecco Curiale dopo il turno di squalifica. Probabile l’utilizzo del 3-5-2 con il numero 11 in avanti in coppia con Ripa, così come avvenuto nelle gare di Fondi e Rende che a dicembre hanno portato in dote 6 punti con 5 reti segnate dalla coppia. In mediana largo a Lodi, Mazzarani e uno tra Biagianti e Rizzo; Porcino, al debutto, quinto a sinistra, Semenzato od Esposito sulla destra; Aya (l’ex più atteso) Tedeschi e Bogdan in difesa, davanti a Pisseri.

Direzione di gara affidata al signor Vincenzo Fiorini di Frosinone. Il fischietto ciociaro sarà coadiuvato dagli assistenti Felice Sante Marinenza di L'Aquila e Thomas Ruggieri di Pescara. Calcio d’inizio alle ore 16.30, a pochi minuti dal fischio conclusivo di Lecce-Catanzaro in programma al "Via del Mare" alle ore 14.30.

PROBABILI FORMAZIONI
FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Maurantonio; Celli, Quinto, Colella (Abruzzese); Tartaglia (Tiritiello), Esposito, Matera, Piccinni, Di Cosmo; Lattanzio, Croce. A disp.: Cilli, Antonicelli, Camporeale, Ippedico, Lobosco, Longo, Scalera, Scaringella, Sisto, Taurino, Cappiello, Liguori. All: Papagni

CATANIA (3-5-2): Pisseri; Aya, Tedeschi, Bogdan; Semenzato (Esposito), Biagianti (Rizzo), Lodi, Mazzarani, Porcino; Ripa, Curiale. A disp.: Martinez, Blondett, Esposito, Fornito, Bucolo, Rizzo, Manneh, Di Grazia, Rossetti, Barisic. All: Lucarelli

ARBITRO: Fiorini di Frosinone;

ASSISTENTI: Marinenza di L’Aquila e Ruggieri di Pescara

INDISPONIBILI: Marchese, Russotto e Caccavallo

SQUALIFICATI: -

DIFFIDATI: Aya ed Esposito