Catania-Matera: probabili formazioni

Andrea Di Grazia, rientro dal primo minuto

Andrea Di Grazia, rientro dal primo minuto  Foto: Nino Russo

Le ultimissime sui probabili schieramenti di etnei e lucani, in campo questa sera alle ore 20:30

PENULTIMA DI ANDATA
Impegno casalingo per gli etnei di mister Cristiano Lucarelli. Allo stadio “Angelo Massimino”, nella gara per la penultima giornata del Girone C del campionato di terza serie, il Catania riceve l’ostico Matera di Gaetano Auteri. I rossazzurri, reduci dalla sconfitta rimediata a Trapani, hanno bisogno necessariamente dei tre punti per riprendere quella corsa verso il vertice interrotta bruscamente lo scorso primo di dicembre al “Provinciale” contro i granata. Dall’altra parte della barricata arriva un Matera in salute, reduce da due vittorie consecutive in casa – contro Fidelis Andria e Virtus Francavilla – in cerca di punti importanti in ottica play-off.

In casa etnea mister Lucarelli dovrà fare i conti con le assenze di Blondett e Djordjevic (entrambi assenti anche a Trapani), mentre recupera capitan Biagianti, Curiale e Russotto. Difficile ipotizzare il contemporaneo inserimento dal primo minuto dei tre. Nell’undici iniziale, rispetto alla gara contro i granata, scontato l’ingresso tra i titolari di Andrea Di Grazia; chance in avanti anche per Ripa. Tante assenze tra i lucani, soprattutto nel reparto arretrato: Stendardo, Mattera, Di Sabatino, Angelo, Battista e Maciucca. Nel 3-4-3 di Auteri da tener d’occhio gli esterni Casoli (capocannoniere dei lucani con 5 reti), Giovinco e Strambelli.

Direzione di gara affidata al signor Pierantonio Perotti della sezione A.I.A. di Legnano. Per il direttore di gara lombardo si tratta del terzo incrocio con gli etnei dopo Catania-Catanzaro 4-1 (girone d'andata della Lega Pro 2015/16) e Reggina-Catania 1-1 (girone d'andata della Lega Pro 2016/17). Pierotti sarà coadiuvato dagli assistenti Lorenzo Li Volsi (sezione di Firenze) e Filippo Bercigli (sezione di Valdarno). Calcio d’inizio alle ore 20:30.

PROBABILI FORMAZIONI
CATANIA (4-3-3): Pisseri; Semenzato (Aya); Aya(Tedeschi), Bogdan, Marchese; Biagianti (Bucolo), Lodi, Caccetta; Di Grazia, Ripa, Curiale(Russotto). A disp.: Martinez, Lovric, Tedeschi, Esposito, Manneh, Bucolo, Fornito, Mazzarani, Russotto, Zé Turbo, Rossetti. All: Lucarelli

MATERA (3-4-3): Golubovic; Buschiazzo, De Franco, Scognamillo; Casoli, De Falco, Urso (Maimone), Sernicola; Strambelli, Corado (Dugandzic), Giovinco. A disp.: Tonti, Mittica, Salandria, Maimone, Dugandzic, Sartore, Dammacco. All: Auteri.

ARBITRO: Perotti di Legnano; Li Volsi-Bercigli

INDISPONIBILI: Blondett e Djordjevic; Stendardo, Mattera, Di Sabatino, Angelo, Battista e Maciucca

DIFFIDATI: Biagianti