Catania-Lecce 2-0: le dichiarazioni dei protagonisti

  Foto: CalcioCatania.com

Il commento dei protagonisti, la parola a: Bucolo, Silva, Di Cecco e Di Grazia.

Il commento e le sensazioni a caldo dei protagonisti rossazzurri, che al termine del match hanno analizzato gli aspetti salienti dell'incontro, rispondendo alle domande dei giornalisti. La parola a: Di Grazia, Silva, Di Cecco e Bucolo.

Di Grazia: "Sono tre punti importanti, sono contento della prestazione. Oggi abbiamo vinto contro una squadra di grande qualità. La squadra ha saputo costruire bene le azioni da gol bloccando l'avversario nel momento giusto. Oggi si è visto che il Catania non merita la posizione che occupa, se giocassimo sempre cosi probabilmente la situazione sarebbe diversa. Bisogna dare continuità a questa vittoria. E' stata una partita alla pari ma non credo che il risultato sia bugiardo come ha affermato mister Padalino: abbiamo avuto più occasioni sotto porta, questa vittoria l'abbiamo voluta più di loro, volevamo vincere a tutti i costi e cosi è stato. Sono felice per i tifosi che oggi ci hanno dato una spinta in più. Questa vittoria ci dà morale".

Silva: "Oggi non mi aspettavo il gol, ho lavorato tanto ed i risultati sono arrivati. Mi trovo bene con la squadra, questo è un campionato dove conta l'esperienza e la conoscenza della categoria. Il mister mi sta seguendo tanto e grazie al suo supporto saprò fare sempre di più. Conosce le mie potenzialità per questo le sue scelte mi confermano in campo".

Di Cecco: "E' un ruolo diverso da quello al quale sono abituato però mi son trovato bene. Oggi sapevo che avrei dovuto dare il massimo per bloccare un avversario di grande qualità. Ho fatto il mio come sempre, a prescindere dalla mia collocazione in campo cio che conta è il bene del Catania. Sembrerà strano ma quando incontriamo squadre che se la giocano ci troviamo meglio, sarebbe bello riuscire a fare lo stesso contro a quelle formazioni che invece si chiudono e non ti lasciano giocare. Dobbiamo lavorare tanto per vincere proprio questo tipo di incontri. Per noi giocare con il Lecce è più semplice che scontrarsi con il Melfi. Oggi era troppo facile trovare le motivazioni con un pubblico del genere".

Bucolo: "Ringrazio i tifosi che ci sono stati vicino. Oggi abbiamo riscattato la partita della scorsa domenica. Avremmo dovuto avere qualche punto in più in seguito agli scontri precedenti, il calcio però è questo. Oggi ci portiamo a casa una bella vittoria e la consapevolezza che possiamo ancora dire la nostra. Contro queste squadre il Catania esce al meglio perché può giocare. E' stata una bella partita sia sotto l'aspetto tecnico che tattico, la squadra ha dato il massimo ed ha dimostrato la sua forza. Osservando questa performance mi sento fiducioso".