Catania - Virtus Entella (5-1): cronaca live!

I rossazzurri festeggiano il quarto gol messo a segno da Sauro

I rossazzurri festeggiano il quarto gol messo a segno da Sauro 

Sfida inedita tra Catania ed Entella

Si tratta di una sfida inedita tra i professionisti, giacché le due squadre non si sono mai incontrate ed i due tecnici, Sannino e Prina, non hanno mai affrontato le rispettive avversarie. Tra i due allenatori, invece, l'unico precedente è in favore del tecnico di Ottaviano e risale alla stagione 2009/10 (Varese-Canavese 2-0, Coppa Italia Lega Pro).
Il Catania vuole dare seguito alla vittoria ottenuta contro il Vicenza sabato scorso, nel segno del nuovo 4-4-2 disegnato da Sannino. La possibilità di centrare l'en plein nel doppio turno casalingo è concreta ed importantissima, anche in virtù delle battute d'arresto delle squadre di vertice lo scorso turno e del deficitario andamento in trasferta.
La Virtus Entella, tredicesima forza del torneo con una gara da recuperare, attraversa uno straordinario periodo di forma. Ha battuto la capolista Frosinone nel corso dell'ultimo match di campionato ed il Cittadella, in trasferta, sette giorni prima. Ma arriva al Massimino in emergenza, a causa delle assenze di Gennaro Volpe (squalifica) e di Michele Troiano (infortunio dell'ultima ora).

CATANIA(4-4-2): 1 Frison; 2 Peruzzi, 15 Sauro, 24 Capuano, 18 Monzon; 27 Jankovic (16 Calello dal 21' s.t.), 8 Escalante (20 Chrapek dal 45' s.t.), 21 Rinaudo, 6 Martinho; 10 Rosina (7 Marcelinho dal 4' s.t.), 9 Calaiò. A disp.: 12 Ficara, 28 Parisi, 37 Di Maio, 33 Ramos, 13 Garufi, 17 Çani. All: Sannino

VIRTUS ENTELLA (4-4-2): 22 Pellizzoli, 2 Iacoponi, 16 Cesar, 5 Russo, 24 Belli; 17 Costa Ferreira, 23 Botta, 6 Di Tacchio, 32 Battocchio (10 Mazzarani dal 9' s.t.); 18 Litteri (20 Lanini dal 26' s.t.), 9 Sansovini (27 Malele dal 39' s.t.). A disp.: 1 Paroni, 33 Stefanelli, 15 Stefanelli, 30 Lewandowski, 28 Gerli, 14 Latour. All: Prina

ARBITRO: Fabbri di Ravenna; Zappatore-Tolfo; IV Lacagnina; A.o. Ferrari

Ammoniti: Costa Ferreira (E) 20' s.t.; Rinaudo (C) 24' s.t.; Cesar (E) 43' s.t.

Espulsi:

Recupero: 2' + 3'

Spettatori: 12.475
Incasso: 14.605,80 euro

Primo tempo
2' lancio di Di Tacchio dalla linea di centrocampo per Sansovini neutralizzato da Capuano in a di rigore. Su capovolgimento di fronte coast to coast di Rinaudo che, una volta la limite dell'area di rigore avversaria, non calibra bene l'ultimo passaggio
Fase di studio tra le due squadre con netta supremazia rossazzurra che in fase di possesso si dispone attraverso un 4-2-3-1, attraverso l'avanzamento di Jankovic sulla stessa linea di Rosina e Martinho
12' Martinho penetra in area e sfodera un potente tiro che impegna Pelizzoli, costretto a rinviare coi pugni
15' cross a centro area di Sansovini dalla corsia destra per Litteri che non impatta però bene col pallone
16' Dal limite d'area di rigore etnea, Sansovini trova Costa Ferreira con un pallonetto. Il portoghese spara di poco a lato
21' potente tiro dai trenta metri di Escalante. Pelizzoli si deve distendere per deviare in angolo
22' Gol del Catania. Calcio d'angolo battuto da Rosina all'altezza del secondo palo e Gonzalo Escalante colpisce indisturbato di testa mettendo alle spalle di Pelizzoli
23' sulla ripartenza dell'Entella, Litteri riceve in ara di rigore e dall'altezza del vertice destro dell'area piccola tenta di beffare Frison con un pallonetto ma l'estremo difensore etneo si supera smanacciando il pallone
30' cross dalla corsia destra da parte di Belli a centro area; il pallone arriva a Battocchio che da buona posizione colpisce male. Il tiro si spegne a lato
35' Entella pericoloso con una calcio di punizione dalla trequarti sinistra che non trova però la deviazione vincente di Iacoponi, in ritardo sul pallone
41' pregevole combinazione sull'asse Rinaudo-Rosina con la collaborazione di Calaiò. Dal limite l'argentino arriva al tiro, leggermente deviato un angolo
45' azione travolgente di Martinho che parte dall'out sinistro di centrocampo liberandosi del diretto marcatore e crossa basso, a centro area, in direzione Rosina che è però anticipato

Il Catania gioca bene e convincono alcuni meccanismi, adesso più efficaci nel nuovo modulo tattico disegnato da Sannino, che rendono la manovra più corale. I rossazzurri rientrano negli spogliatoi tra gli applausi del proprio pubblico.

Secondo tempo
3' Rosina imbecca Calaiò in area di rigore, il pallone carambola sui piedi di Monzon che lascia partire un potente tiro dai venticinque metri. Il pallone termina fuori, alla sinistra di Pelizzoli
4' Marcelinho subentra a Rosina che esce tra gli applausi del pubblico
9' Raddoppio del Catania. Sugli sviluppi di un corner la palla arriva a Fabian Rinaudo che trafigge Pelizzoli con un missile terra-aria. La palla si infila all'angolino basso alla destra dell'estremo difensore ospite
10' Prina vuole dare maggiore peso al reparto offensivo e richiama in panchina Battocchio per Mazzarani
11' il neo entrato Mazzarani arriva male sul traversone di Botta ed il pallone è deviato in angolo
15' Catania vicino alla terza rete con Escalante il cui tiro dal limite è deviato in angolo. Sugli sviluppi del corner è Sauro, di testa, a spedire poco sopra la traversa
17' cross dalla destra di Belli sul quale non arriva di un soffio Mazzarani
19' pericoloso calcio di punizione battuto dai trenta metri da Di Tacchio in area rossazzurra. Gli etnei si rifugiano in angolo
20' ammonito Costa Ferreira
21' Tra le fila del Catania esce Jankovic per Calello
23' combinazione lungo l'out sinistro tra Martinho e Rinaudo che libera al tiro Marcelinho. Parato
24' Calaiò va in rete ma il gioco era già stato interrotto per offside dal direttore di gara
24' ammonito Rinaudo
26' nell'Entella esce Litteri per Lanini
30' gol dell'Entella con Lanini che corregge in rete di testa un corner battuto dalla destra
34' Terzo gol del Catania. Tiro di Marcelinho deviato in angolo. Sul successivo corner Sauro stacca e trafigge di testa Pelizzoli per il 3-1 rossazzurro
39' esce Sansovini per Malele
42' Quarto gol del Catania. Gioco di gambe di Martinho al vertice sinistro dell'area avversaria che scarica per Rinaudo. Gran botta dal limite, deviata, che si insacca nel sette alla sinistra di Pelizzoli
43' ammonito Cesar
45' esce Escalante, tra gli applausi, entra Chrapek
47' Quinto gol del Catania! Grande giocata di Calaiò che supera Cesar ed impegna Pelizzoli che devia sui piedi di Marcelinho che insacca per il rotondo 5-1

Il Catania liquida l'Entella con una grande prestazione, attraverso una prestazione corale che convince pubblico ed addetti ai lavori. La Virtus, avversario modesto, non è mai entrata in partita ed ha avuto l'unico sussulto dopo l'illusorio gol di Lanini.