Caccavallo: "Dispiace per il nostro pubblico che merita la A; Spero di rimanere"

Giuseppe Caccavallo

Giuseppe Caccavallo  Foto: CalcioCatania.com

L'esterno napoletano è stato l'unico rossazzurro a parlare nel post gara del "Massimino" oltre a mister Lucarelli

È Giuseppe Caccavallo l'unico calciatore rossazzurro ad essere intervistato nella sala stampa del "Massimino" al termine della sfortunata gara con la Robur Siena. L'esterno napoletano si augura di rimanere a Catania:

«Il nostro cammino si è concluso anzitempo pur avendo meritato. Dispiace per i miei compagni e per il nostro pubblico che merita la Serie A, neanche la Serie B. C’è grossa delusione perché la finale e la Serie B erano lì a portata di mano. Quando si va ai rigori è una lotteria, il destino ha voluto che stasera fossero loro i fortunati. Lodi ha detto che non dormirà tutta la notte, ma c’è chi non dormirà tutta l’estate».

«Ho un contratto con un’altra squadra ma amo Catania, la sento mia, sento la mia terra. Il Catania merita, merita gente che c’ha fame, che c’ha voglia e questo gruppo ne ha tanta. Spero di rimanere per dare il mio contributo, cosa che non ho potuto fare al meglio quest’anno per via dell’infortunio».