A Catanzaro la "Nona Sinfonia": Lucarelli eguaglia il record di Marino

Due partite per tentare il record. (Grafico a cura di Bruno Marchese)

Due partite per tentare il record. (Grafico a cura di Bruno Marchese)  Foto: CalcioCatania.com

Con la vittoria in Calabria il tecnico labronico eguaglia il primato stabilito dal marsalese nel 2005-06

Due trasferte per tentare il record…
Tanto tuonò che piovve. Dopo l’aggancio al secondo posto occupato dal Catania di Angelo Busetta, seguito dai passaggi a vuoto di Monopoli (sconfitta per 5-0), Lentini (0-0 con palo di Ripa nel finale) e Bisceglie (con pareggio-beffa finale), al "Nicola Ceravolo" di Catanzaro è arrivata la Nona Sinfonia esterna firmata da Cristiano Lucarelli. Da Brindisi a Catanzaro: dal 3-0 alla Virtus Francavilla, passando dagli 1-0 di Cosenza e Siracusa, dal roboante 5-2 di Pagani, ancora 1-0 a Castellammare di Stabia, dal 3-0 di Rende, dal 3-1 di Fondi, dal 2-0 di Andria dello scorso 4 febbraio, fino al successo odierno in casa dei calabresi siglato dalle reti di Barisic, Curiale, Ripa e Porcino. Nona vittoria in trasferta (in 16 gare disputate lontano dal “Massimino”, che permette al tecnico labronico di eguagliare il record di Pasquale Marino stabilito nella stagione di grazia 2005-06, campionato dell'ultima promozione del Catania in Serie A. In quella stagione trionfale, conclusa al secondo posto con 78 punti - a 3 punti dalla vetta occupata dall'Atalanta (orobici sconfitti sia all'andata che al ritorno, con un complessivo 6-2) -, il Catania guidato dal tecnico originario di Marsala vinse a Bari (2-0), Trieste (2-1), Rimini (2-1), Verona (2-1), Pescara (1-0), Bergamo (2-1), Vicenza (2-0), Cremona (4-2) e Lecce (3-1 al Catanzaro). Nove successi in 21 trasferte che permisero a Pasquale Marino di stabilire il record di vittorie esterne ottenuto da un tecnico rossazzurro in un solo campionato. Per superare il primato stabilito dal marsalese, mister Lucarelli ha a disposizione due chance. Nell’ordine: Siracusa (contro l’Akragas) e Matera. Ma al di là dei record, che lasciano il tempo che trovano, l'obiettivo primario è quello di vincerle tutte per arrivare al primo posto.

Pasquale Marino, il primatista adesso agganciato da Cristiano Lucarelli 




Nel dettaglio la speciale classifica del maggior numero di vittorie esterne conseguite da un tecnico rossazzurro in un unico campionato:

9 vittorie: Pasquale Marino (Serie B 2005-06) e Cristiano Lucarelli (Serie C 2017-18)

8 vittorie: Angelo Busetta (CND 1994-95)

7 vittorie: Egizio Rubino (Serie C 1974-75)

6 vittorie: Piero Andreoli (Serie B 1953-54) e Stefano Colantuono (Serie B 2003-04)

5 vittorie: Achille Piccini (Serie C 1947-48), Cocò Nicolosi (Serie C 1947-48), Ernesto Matteo Poggi (Serie B 1956-57), Egizio Rubino (Serie B 1969-70), Carmelo Di Bella (Serie B 1971-72) e Pierino Cucchi (Serie C2 1998-99)