Chiuso il sito anti-Lo Monaco
Pietro Lo Monaco.
L'uomo vero si riconosce dal coraggio di assumersi le proprie responsabilità. Sempre, in qualsiasi situazione. Il vile, invece, commette atti di inqualificabile vergogna celandosi dietro un presunto anonimato al fine di gettare fango su persone, enti, società, etc. In questo senso, campione del genere in chiave catanese è il "genialoide" dal nickname "Zeus" che, forse abbagliato dall'aura di onnipotenza emanante dallo stesso appellativo del sommo dio greco, un mesetto fa circa pensò bene di mettere online il sito w.w.w.lomonacovattene.altervista.org contenente accuse infamanti di vario genere e, cosa addirittura più vomitevole, un "muretto" in cui, clonando i nicknames di altre persone, venivano riportate false "dichiarazioni" degli stessi in merito al personaggio in questione, Amministratore Delegato del Catania. Insomma, invece di avere il coraggio di dire quelle cose in faccia all'interessato e all'opinione pubblica tutta, spendendo il proprio nome come fanno gli uomini con la "U" maiuscola, il buon "quattordicenne" novello "Bill Gates" ha cercato la comoda scorciatoia del sotterfugio diffamante.

Ebbene, come immediatamente preannunciato dalla nostra testata, presente su Internet da una vita e profondamente esperta del settore, il sito anti-Lo Monaco, a seguito di numerose denunce, è stato giustamente oscurato dalla Polizia Postale.

L'auspicio è che questa vicenda scoraggi chi in futuro abbia in mente di produrre vili azioni di siffatta natura. Internet non è un "porto franco", è uno spazio di informazioni e scambio sottoposto a normative e leggi, in cui si viene invariabilmente "pescati" se si commettono scorrettezze o crimini di varia natura.

Quando, in un qualsiasi spazio virtuale, si vogliono fare accuse, denunce gravi e simili, in primis bisognerebbe "metterci la faccia", con coraggio, per poi rivolgersi alle autorità competenti. La tipologia di sito cui appartiene www.antilomonaco.altervista.org si inscrive solo ed esclusivamente nel cerchio della pusillanime viltà. E di quararaquà in giro ce ne sono già troppi.


redazione


 

Warning: include_once(): http:// wrapper is disabled in the server configuration by allow_url_fopen=0 in /home/calciocatania/news/article_3517.php on line 306

Warning: include_once(http://www.calciocatania.com/classifica.php): failed to open stream: no suitable wrapper could be found in /home/calciocatania/news/article_3517.php on line 306

Warning: include_once(): Failed opening 'http://www.calciocatania.com/classifica.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/pear:/usr/share/php') in /home/calciocatania/news/article_3517.php on line 306


 

CalcioCatania.Com: Pubblicità | Contattaci | CalcioCatania.com© è un quotidiano telematico registrato presso il Tribunale di Catania il 23/10/2002, Reg. N. 2502. Editore: G. Fontanarosa - Direttore Responsabile: M. Licari - Copyright ©2006-2010 CalcioCatania.com. Tutti i diritti riservati