Catania e Monopoli: avversari in campo, fratelli fuori

  Foto: Google.com

Lo scorso novembre, a seguito dei danni causati dal maltempo, la società biancoverde lanciò l'iniziativa 'Insieme per Catania'.

Le sfide recenti tra Catania e Monopoli, che si ripetono puntualmente ogni anno da quando gli etnei sono capitombolati in Serie C, non sono state di certo adatte ai deboli di cuore. Dalla rimonta rossazzurra in extremis con la doppietta di Scarsella allo 0-0 arpionato nella sfida di ritorno 2015/16 dai gabbiani grazie ad un rigore parato da Pisseri a Calil; dalla sfilza di sconfitte dolorose rimediate al "Veneziani" (il 3-0 del 2016/17, l'amarissima cinquina subìta dalla compagine di Lucarelli l'anno dopo, il 4-2 rimediato dai ragazzi di Camplone all'inizio della stagione 2019/20, per finire con l'inaugurale 3-0 di questa stagione) alle rivincite sul green del "Massimino" (la più convincente il 4-1 dell'autunno 2016, con Rigoli in panchina). Stadio, quest'ultimo, espugnato dai biancoverdi il 2 febbraio 2020 in un'atmosfera surreale dopo la deflagrazione della crisi Finaria ed il disimpegno di Lo Monaco. Insomma, Catania-Monopoli non è stata quasi mai una partita banale e spesso ha lasciato delle "ferite" di natura sportiva.

Ma fuori dal campo, la società pugliese, emulando in tal senso quanto già fatto dal Palermo, si è resa protagonista di uno dei più bei gesti di solidarietà che la città di Catania ha incassato nella storia recente. Ci riferiamo all'iniziativa "Insieme per Catania", varata a inizio novembre 2021, pochi giorni dopo l'emergenza meteorologica che tanti danni ha provocato alle falde dell'Etna.

Di seguito i dettagli che erano stati a suo tempo comunicati dal club biancoverde:

"La S.S. Monopoli 1966 nel prosieguo delle attività legate all’area marketing solidale e condividendo i valori della Lega Pro, la Lega dei Comuni, scende in campo con un’iniziativa benefica a sostegno della popolazione etnea, duramente colpita da un nubifragio nelle scorse settimane.
“Insieme per Catania” è un’azione di solidarietà volta ad unire tutte le energie e fare fronte comune per una causa nobile, la quale, prevede una raccolta viveri da destinare a tutte le persone che vivono uno stato di emergenza a causa dei danni provocati dal maltempo.
La raccolta avverrà allo stadio “Vito Simone Veneziani”, nei giorni di martedì, giovedì e sabato dalle 10.00 alle 17.00 (ingresso Via Fiume), dal 9 al 30 novembre.
Nello specifico, vengono richiesti beni di prima necessità come coperte, DPI (mascherine e gel igienizzanti) e generi alimentari non deteriorabili (pasta, acqua, sale, riso, cibi in scatola ecc.)
La società è in stretto contatto con la Cooperativa Sociale “Mosaico”, sita a Catania, che riceverà tutti i beni raccolti e provvederà alla distribuzione degli stessi, durante la consegna ufficiale che si terrà nei primi giorni di dicembre da parte di una delegazione della società biancoverde.
Si ringraziano tutti gli uomini e le donne che lavorano per l’Associazione “Mosaico”, il comune di Monopoli per la sensibilità dimostrata a favore di questa iniziativa e la società Calcio Catania per la collaborazione fornita".

La missione è stata poi "compiuta", come testimoniato dal post che riportiamo di seguito:



Comunque vada a finire la sfida di domani, Catania non dimenticherà la generosità monopolitana, alla quale va tutta la nostra gratitudine.