Tedeschi: «Ambizione, organizzazione e serietà mi hanno spinto a CT»

Stamattina Ultima Tv ha sentito il difensore Luca Tedeschi, prelevato dal Cosenza, queste le sue sensazioni dal ritiro dei rossazzurri:

«Avevo già avuto modo di vedere Torre del Grifo, una struttura di altissimo livello, un centro meraviglioso. Mi hanno spinto a venire a Catania l’idea di poter fare un campionato di vertice, l’ambizione, l’organizzazione e la serietà. Non ho dubitato un istante nell’incontrare Argurio e Lo Monaco per firmare e unirmi a questo progetto ambizioso. C’è molto da lavorare perché la serie C e il girone C in particolare sono molto duri e sicuramente non sarà semplice, ma sicuramente ci sono le basi giuste per una stagione importante sia a livello organizzativo e strutturale che a livello tecnico, insomma niente è lasciato al caso. I compagni ci hanno accolto con l’entusiasmo giusto, son tutti ragazzi tranquilli e bravi, veri professionisti. Il mister ho avuto la fortuna di vederlo come giocatore e anche come allenatore posso dare un giudizio positivo. Gli allenamenti sono al momento basati su una difesa a tre, poi dopo è normale che si lavorerà anche su altri moduli a seconda delle esigenze. Nella difesa a tre ho spesso giocato come centrale staccato, ma anche come centro destra mi trovo bene, ma l’importante è fare il bene della squadra. Stiamo alternando lavori fisici e tecnico-tattici. Sabato ci sarà la prima uscita, ci saranno cose buone e altre meno buone, per noi nuovi arrivati sarà uno stimolo per farci vedere. Nelle ultime stagioni ho fatto anche qualche gol, quelli piace farli a tutti, a prescindere dal ruolo. Darò il massimo sia a livello di esperienza che a livello tecnico-tattico. Sicuramente Lecce, Trapani, Matera e Juve Stabia partono favorite, ma poi ci sono quelle che cercheranno di fare il colpo grosso a fari spenti. Sappiamo che le insidie saranno con le squadre meno blasonate, quindi non dobbiamo sottovalutare nessun incontro. I play-off sono un altro campionato, per chi li gioca sono un terno al lotto. Speriamo di fare un ottimo campionato».