Vibonese-Catania: 1-1 l'unico precedente al "Razza"

Maks Barisic realizza il gol dell'1-1 a Vibo Valentia

Maks Barisic realizza il gol dell'1-1 a Vibo Valentia  Foto: CalcioCatania.com

Il racconto dell'unica sfida in terra calabrese fra le due compagini

Barisic decisivo
Domenica 3 febbraio 2019, alle ore 14.30, andrà in scena il secondo confronto in terra calabrese fra Vibonese e Catania. L’unico precedente al “Luigi Razza” di Vibo Valentia è datato 9 aprile 2017. In un uggioso pomeriggio d’inizio primavera il Catania di mister Giovanni Pulvirenti, reduce dalla risicata vittoria casalinga sulla Virtus Francavilla (che mise fine a una sanguinosa serie negativa di 5 sconfitte consecutive), scese in campo con il seguente undici: Pisseri fra i legni; difesa a quattro con Parisi, Drausio Gil, Marchese e Djordjevic; mediana a tre con Biagianti Scoppa e Bucolo; tridente offensivo composto da Di Grazia, Tavares e Mazzarani.

La rete del vantaggio della Vibonese... 



Partita complicata, perfettamente in tema con il periodo vissuto dai rossazzurri, con la Vibonese subito vicino alla rete con una clamorosa traversa colpita dall’ex siracusano Moi a Pisseri battuto. Un Pisseri abile e determinante in avvio di ripresa sulla conclusione ravvicinata di Alì Sowe. Fortuna e bravura abbandonarono il numero 12 rossazzurro, quel giorno in completa tenuta gialla, al minuto 67’ sulla velenosa conclusione dalla distanza del ricciolino Viola, resa imprendibile dalla sfortunata deviazione di Parisi. Sotto di una rete la mossa della panchina etnea fu Maks Barisic, giocatore che già nelle precedenti trasferte di Melfi e Messina era stato decisivo con due reti di pregevolissima fattura. Scelta azzeccatissima, quella operata da mister Pulvirenti, con il numero 11 sloveno in rete dopo appena quattro minuti dal suo ingresso in campo: serpentina irresistibile di Russotto (altro subentrato), palla in mezzo nel cuore dell’area vibonese, ciccata di Tavares e perentorio piatto sinistro di Barisic per la rete del definitivo 1-1.

La rabbiosa esultanza di Mak Barisic dopo il gol alla Vibonese 



Il tabellino
Vibo Valentia - 9 aprile 2017
Stadio "Luigi Razza"

Vibonese (3-5-2): Russo; Franchino, Moi, Manzo; Legras (dall’83’ Bubas), Yabre (dal 67′ Piroska), Favasuli (dall’89’ M. Sowe), Viola, Minarini; A. Sowe, Saraniti. A disp. Mengoni, Sicignano, Usai, Lettieri, Di Curzio, Scapellato, Tindo, Piroska, M. Sowe, Torelli, Bubas. All. Campilongo.

Catania (4-3-3): Pisseri; Parisi, Gil, Marchese, Djordjevic; Biagianti (dal 46′ Di Cecco, dal 76′ Barisic), Scoppa, Bucolo; Di Grazia (dal 60′ Russotto), Tavares, Mazzarani. A disp. Martinez, Mbodj, Piermateri, Barisic, Bucolo, Di Stefano, De Rossi, Manneh, Fornito, Russotto. All. Pulvirenti.

Arbitro: Davide Miele di Torino

Marcatori: 68′ Viola (V); 80′ Barisic (C).