UFFICIALE: Mazzarani ritorna a Catania

Andrea Mazzarani in azione con la maglia del Catania

Andrea Mazzarani in azione con la maglia del Catania  Foto: Nino Russo

La società etnea ha ufficializzato il ritorno del centrocampista romano.

A volte ritornano. A distanza di un anno esatto dal suo addio, scaturito dalla naturale scadenza di contratto, Andrea Mazzarani è nuovamente un calciatore del Catania. Il centrocampista romano, nato nella capitale il 6 Novembre del 1989, ritorna ad indossare la maglia rossazzurra (con la quale ha firmato 16 reti in 60 match nel biennio 2016-18) dopo la parentesi poco gloriosa vissuta a Salerno, conclusa con 18 presenze e una rete. Di seguito il comunicato emesso dal sodalizio rossazzurro:

"Il Calcio Catania comunica di aver acquisito a titolo definitivo dall’U.S. Salernitana 1919 il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Andrea Mazzarani, nato a Roma il 6 novembre 1989. Il ventinovenne atleta laziale, che ha sottoscritto un contratto biennale, indosserà nuovamente la maglia rossazzurra dopo l'esperienza in Serie B con la formazione campana nel 2018/19, caratterizzata sul piano personale da 17 presenze, una rete e tre assist. Nelle due annate precedenti, Andrea ha sommato 67 gare con il Catania, realizzando 17 gol; nel 2016/17 è stato il miglior cannoniere etneo, andando a segno 9 volte. Dopo un ottimo esordio tra i professionisti con la maglia della Cisco Roma, il talentuoso centrocampista si mise in luce con una trafila di rilievo nelle Nazionali giovanili, conquistando la medaglia d’argento agli Europei Under 19 in Repubblica Ceca ed ai Giochi del Mediterraneo svolti a Pescara nel 2009. Nello stesso anno, partecipò ai Mondiali Under 20 in Egitto: nel corso del match Italia-Spagna 3-1, valevole per gli ottavi di finale, fu il grande trascinatore degli azzurri con il suggerimento vincente in occasione della prima rete e siglando il provvisorio 2-0. Mazzarani ha vissuto nove stagioni, otto delle quali consecutive, tra la massima serie e il torneo cadetto, militando nell’Udinese, nel Crotone, nel Modena, nel Novara (un acuto in A nel 2011/12, contro il Palermo), nella Virtus Entella e nella Salernitana; complessivamente, ha disputato 305 partite nelle competizioni professionistiche ufficiali per club, impreziosite da 60 gol."