Trasferta libera per Trapani? Ecco la strada per evitare Palermo

I percorsi alternativi per raggiungere Trapani

I percorsi alternativi per raggiungere Trapani  Foto: CalcioCatania.com

Il percorso alternativo per evitare il passaggio lungo il Viale della Regione Sicliana di Palermo

Trasferta libera per Trapani senza transitare da Palermo? È questo senza tanti giri di parole il cruccio number one per i tifosi rossazzurri, vogliosi di recarsi in massa al “Provinciale” di Erice in vista della semifinale di ritorno dei play-off in programma domenica 2 giugno 2019 alle ore 20.30. Un cruccio generato dal veto (parziale) imposto alla tifoseria catanese nel match di campionato disputato in casa dei cugini granata lo scorso 13 febbraio. In quella circostanza, infatti, la trasferta fu consentita ai soli possessori della tessera del tifoso. Una decisione discussa, in forte contrasto se considerata la forte amicizia fra la tifoseria catanese con quella trapanese, generata dagli incidenti avvenuti il primo dicembre 2017 lungo Viale della Regione Siciliana in quel di Palermo, quando i tifosi etnei in marcia verso Trapani vennero colti in un’imboscata.

Dopo quell’episodio increscioso si decise così di “aggirare” l’ostacolo attuando delle restrizioni. La soluzione, a nostro avviso, per favorire una trasferta libera a Trapani, senza alcuna restrizione, sarebbe quella di far muovere la carovana dei tifosi rossazzurri lungo un tragitto ben distante da Palermo, sicuramente più lungo ma allo stesso tempo meno insidioso e foriero di possibili pericoli.

Imboccata l’autostrada A19, anziché proseguire alla volta di Palermo, bisognerebbe prendere l’uscita “Caltanissetta-Agrigento” proseguendo verso la città dei Templi e poi in direzione Sciacca. Da lì il percorso verso Trapani proseguirebbe lungo la Strada Statale 115 per arrivare a Castelvetrano, laddove si imbocca l’autostrada Palemo-Mazara del Vallo in direzione Trapani.

Un percorso alternativo, sicuramente dalla durata più lunga rispetto al più rapido consigliato dai vari navigatori, ma allo stesso tempo il più sicuro e il più libero. La palla adesso passa alle autorità competenti. Il nostro è solo un assist...