Terremoto, solidarietà da tutta Italia sul muro di Calciocatania.com

Foto: PRP Channel

Foto: PRP Channel  Foto: Flickr.com

Messaggi di solidarietà da Palermo, Messina, Lecce, Novara e Ferrara. Sui social il sostegno dell'ex tecnico del Catania Lucarelli

Paura nella notte di Santo Stefano a Catania e provincia. Una scossa di magnitudo 4.8 ha svegliato bruscamente alle 3:19 gli abitanti dei paesi etnei, provocando crolli di muri e case e danni a chiese in alcuni dei comuni più colpiti. Su tutti Fleri (frazione di Zafferana Etnea), Pennisi (frazione di Acireale), Aci Sant'Antonio, Aci Catena, Aci Bonaccorsi e Santa Venerina. Non altrettanto grave, per fortuna, il bilancio dei feriti: una decina, nessuno dei quali in pericolo di vita.
Ma grande, grandissimo, è stato il terrore di chi ha vissuto i momenti del sisma, come testimoniano le foto ed i video che girano sui social e che sono state riportate dai maggiori organi di stampa. La notizia ha fatto immediatamente il giro del web e sul muro di calciocatania.com sono arrivati molti messaggi di solidarietà, provenienti da diverse parti d’Italia. Ne riportiamo alcuni:

“Vi sono vicino con tutto il cuore in questo momento difficile nell affrontare una delle cose piu' brutte che possano esistere
Forza cugini,forza catania” (piero da Palermo)

“Ragazzi, voi tutto a posto? Sono vicino a voi ed alla vostra bellissima terra! Un abbraccio sincero.” (Forza Novara da Novara)

“Emilia Romagna 2012..ne so qualcosa...non si molla do un centimetro let's go liotru” (Spalcatania da Ferrara)

“Un abbraccio al fiero popolo catanese dalla fredda e nebbiosa Novara, vi sono vicino.” (Seba69 da Novara)

“massima solidarieta con i catanesi
forza e coraggio” (leccesealnord)

“Vicini a voi e alle vostre famiglie con la speranza che tutto si risolva per il meglio.” (STRETTO ME)

“un abbraccio da Lecce ai tifosi catanesi... ho diversi amici a Catania e non vedo l'ora di tornarci e di ritrovare ogni singola pietra al suo posto” (Renato da Lecce)

Attestazioni di solidarietà sono giunte anche dai social. Tra gli altri, hanno rivolto un pensiero alla popolazione etnea l’ex tecnico del Catania Cristiano Lucarelli e la società del Palermo.