Siracusa-Catania: probabili formazioni

Ramzi Aya in azione a Siracusa

Ramzi Aya in azione a Siracusa  Foto: Nino Russo

Le ultimissime sui probabili schieramenti di aretusei ed etnei in campo domenica alle ore 14.30

CALCIO D’INIZIO ALLE 14.30
Archiviata la lunga sosta invernale il Catania di Andrea Sottil inaugura il 2019 con una delle gare più insidiose della stagione. Al “Nicola De Simone” di Siracusa, nella gara valida per la seconda giornata di ritorno, gli etnei incroceranno gli azzurri di Ezio Raciti, tecnico catanese con un passato nelle giovanili rossazzurre, quart’ultimi della classe e bisognosi di punti salvezza. Obiettivo tre punti da non mancare anche per il Catania - reduce da tre vittorie consecutive - per continuare la rincorsa verso il primo posto occupato dalla Juve Stabia. Fischio d’inizio alle ore 14.30.

DIREZIONE DI GARA
Direzione di gara affidata al signor Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta. Il fischietto pugliese sarà coadiuvato dagli assistenti Domenico Palermo di Bari e Patric Lenarduzzi di Merano. L’arbitro Giovanni Ayroldi, alla prima direzione con il Catania, è figlio dell'ex assistente arbitrale internazionale Stefano, nonché nipote di Nicola, anch’egli ex direttore di gara.

POSSIBILI SCELTE
Nel Siracusa, mister Ezio Raciti, potrebbe lanciare dal primo minuto due dei quattro nuovi acquisti: il portiere Crispino, che prenderà il posto del partente Giuseppe Messina (ex rossazzurro), e l’esterno Tino Parisi, siracusano e cavallo di ritorno dopo sei mesi vissuti a Livorno in B. Possibile l’utilizzo del modulo 3-5-2, anziché del ‘canonico’ 4-2-3-1, con Tiscione e Catania in avanti; Palermo, Rizzo e Mustacciolo in mezzo; Bruno, Turati e Bertolo terzetto difensivo; Di Sabatino e Parisi esterni.

In casa Catania mister Andrea Sottil dovrebbe confermare il 4-3-3 visto nelle ultime giornate del 2018. Da valutare le condizioni di Ciancio, Baraye, Beppe Rizzo, out Llama e Barisic. Abili e arruolabili i due neo acquisti Di Piazza e Carriero. Ballottaggio in difesa tra Silvestri ed Esposito, mentre in mediana Angiulli potrebbe trovare spazio insieme a Biagianti e Lodi; in avanti si va verso la conferma del tridente composto da Manneh, Curiale e Marotta.

PROBABILI FORMAZIONI
SIRACUSA (3-5-2): Crispino; Bruno, Turati, Bertolo; Parisi, Palermo, Rizzo, Mustacciolo, Di Sabatino; Catania, Tiscione. A disp.: Genovese, Daffara, Boncaldo, Del Col, Ott Vale, Giac. Fricano, Giov. Fricano, Lombardo, Tuninetti, Talamo, Vazquez, Cognigni. All: Raciti

CATANIA (4-3-3): Pisseri; Calapai, Aya, Silvestri (Esposito), Scaglia (Ciancio); Biagianti, Lodi, Angiulli (Bucolo); Manneh, Curiale, Marotta. A disp.: Pulidori, Lovric, Ciancio, Baraye, Esposito, Bucolo, G. Rizzo, Carriero, Mujkic, Vassallo, Brodic, Di Piazza. All: Sottil

ARBITRO: Giovanni Ayroldi di Molfetta

ASSISTENTI: Domenico Palermo di Bari e Patric Lenarduzzi di Merano

INDISPONIBILI: Barisic e Llama

SQUALIFICATI: -

DIFFIDATI: -