Pi...Lodi automatico: Bergessio è a due passi!

I marcatori del Catania 1946 (Grafico a cura di Bruno Marchese)

I marcatori del Catania 1946 (Grafico a cura di Bruno Marchese)  Foto: CalcioCatania.com

Con la doppietta al Trapani Ciccio Lodi è salito a quota 35 reti in rossazzurro, a due passi dal Lavandina...

Terza in movimento
Più due su Carletto Borghi, meno due da Gonzalo Ruben Bergessio. In termini spicci, senza troppi giri di parole, l’ennesima notte (di gloria) catanese di Francesco Lodi si può riassumere così. Una prestazione da incorniciare, quella del numero 10 campano, impreziosita da altre due perle che arricchiscono ulteriormente una collezione di gemme rarissime, distribuite con maestria sul green del “Massimino” (19) e su quelli di tutta Italia (16). Da Torino a Brindisi, da Palermo a Siracusa, da Roma a Pagani Ciccio Lodi ha impresso il suo timbro, rigorosamente col mancino, non solo attraverso gli amati calci piazzati. La seconda rete segnata al Trapani, la terza per il Catania, è stata anche la terza in movimento della sua raccolta catanese, dopo quella all'Atalanta nel campionato 2013-14 e all'Akragas nel match del "De Simone" dello scorso campionato.



Una doppietta pesantissima – la terza col Catania dopo quella al Lecce nel 2010/11 e alla Paganese nella scorsa stagione – che giunge nel giorno della presenza numero 151 col Catania e che permette al buon Ciccio di toccare quota 35 reti in maglia rossazzurra e di insediarsi in solitaria all’ottavo posto della classifica dei bomber del Catania 1946.
Un bottino ragguardevole per il fantasista napoletano, arrivato tra campionato e Coppa Italia già a quota 5 reti in stagione, frutto anche della nuova posizione in campo ideata da mister Andrea Sottil, abilissimo nel riportarlo nel suo habitat naturale, la trequarti avversaria, così come ai tempi di Empoli e Frosinone.

Nel mirino dell’affamato Ciccio Lodi c’è adesso un certo Gonzalo Ruben Bergessio, primatista di reti in Serie A con la maglia del Catania, settimo della classe con ormai due gol di vantaggio sul trequartista campano. Il Lavandina è avvisato…

Nel dettaglio tutte le reti Ciccio Lodi in rossazzurro:

1) (Serie A 2010-11) Catania-Lecce 3-2: punizione
2) (Serie A 2010-11) Catania-Lecce 3-2: punizione
3) (Serie A 2010-11) Juventus-Catania 2-2: punizione
4) (Serie A 2011-12) Novara-Catania 3-3: punizione
5) (Serie A 2011-12) Catania-Inter 2-1: rigore
6) (Serie A 2011-12) Catania-Palermo 2-0: punizione
7) (Serie A 2011-12) Parma-Catania 3-3: rigore
8) (Serie A 2011-12) Udinese-Catania 2-1: rigore
9) (Serie A 2011-12) Catania-Genoa 4-0: rigore
10) (Serie A 2011-12) Siena-Catania 0-1: rigore
11) (Serie A 2011-12) Catania-Fiorentina 1-0: rigore
12) (Serie A 2011-12) Roma-Catania 2-2: rigore
13) (Serie A 2012-13) Catania-Genoa 3-2: punizione
14) (Serie A 2012-13) Udinese-Catania 2-2: punizione
15) (Serie A 2012-13) Catania-Lazio 4-0: rigore
16) (Serie A 2012-13) Palermo-Catania 3-1: punizione
17) (Coppa Italia 2012-13) Catania-Cittadella 3-1: punizione
18) (Coppa Italia 2012-13) Parma-Catania 4-5 d.c.r.: rigore
19) (Serie A 2012-13) Parma-Catania 1-2: punizione
20) (Serie A 2012-13) Catania-Udinese 3-1: punizione
21) (Serie A 2013-14) Catania-Bologna 2-0: rigore
22) (Serie A 2013-14) Catania-Atalanta 2-1: movimento
23) (Serie C 2017-18) Virtus Francavilla-Catania 0-3: rigore
24) (Serie C 2017-18) Catania-Fidelis Andria 1-0: rigore
25) (Serie C 2017-18) Paganese-Catania 2-5: punizione
26) (Serie C 2017-18) Paganese-Catania 2-5: rigore
27) (Serie C 2017-18) Lecce-Catania 1-1: rigore
28) (Serie C 2017-18) Akragas-Catania 1-3: movimento
29) (Serie C 2017-18) Catania-Trapani 1-2: rigore
30) (Serie C 2017-18) Catania-Robur Siena 2-1: rigore
31) (Coppa Italia 2018-19): Catania-Como 3-0: punizione
32) (Coppa Italia 2018-19): Foggia-Catania 1-3: punizione
33) (Serie C 2018-19): Catania-Vibonese 3-0: rigore
34) (Serie C 2018-19): Catania-Trapani 3-1: rigore
35) (Serie C 2018-19): Catania-Trapani 3-1: movimento

Reti in dettaglio
35 totali
18 su rigore
14 su punizione
3 in movimento
20 in Serie A
11 in Serie C - Play-off
4 in Coppa Italia
19 al "Massimino"
16 in trasferta