Marotta: "Grazie a tutti, anche a chi mi ha fischiato"

Alessandro Marotta in rossazzurro: un'immagine che non rivedremo...

Alessandro Marotta in rossazzurro: un'immagine che non rivedremo...  Foto: Nino Russo

Il saluto social dell'attaccante campano, passato da qualche giorno alla corte del L.R. Vicenza

"Da oggi per me inizia una nuova avventura l ennesima della mia carriera,l affronterò come ho sempre fatto,professionalità,cuore e impegno! Ci tengo a ringraziare tutta la gente di Catania, chi mi ha applaudito e fischiato, dispiace non aver potuto avverare il sogno di una città che vive di calcio, ma purtroppo non è oro tutto quello che luccica! Sono una persona che non lascia mai niente a metà,ma purtroppo non bastava la mia volontà di rimanere. Vi auguro le migliore fortuna e di tornare quanto prima dove merita la città il pubblico e i ragazzi della squadra, voi siete da serie A!
È stato un onore!!! #eldiablo"


Così, attraverso un post sul proprio profilo Instagram, Alessandro Marotta ha ringraziato la gente di Catania, concludendo definitivamente un capitolo che, viste le premesse e le (tante) aspettative della della vigilia, avrebbe meritato una storia e un epilogo assai diverso. L'attaccante napoletano, autore di 10 reti fra campionato, play-off e Coppa Italia, continuerà la propria carriera sportiva con la maglia biancorossa del L.R. Vicenza Virtus, in un Girone diverso da quello del Catania.