Marchese: "Giocherò al massimo per riportare il Catania in B"

Il ritorno di Marchese in rossazzurro

Il ritorno di Marchese in rossazzurro  Foto: CalcioCatania.com

A Torre del Grifo le presentazioni ufficiali del difensore rossazzurro.

Si è svolta stamane, presso la Sala Conferenze di Torre del Grifo, la presentazione ufficiale del difensore rossazzurro, Giovanni Marchese. A presiedere l'evento il presidente Davide Franco, il direttore sportivo Cristian Argurio e l'ad Pietro Lo Monaco i quali, pronti al confronto con i giornalisti, hanno puntualizzato alcuni dettagli e analizzato l'attuale sessione di calciomercato, partito a rilento.

Davide Franco: "Siamo qui per la presentazione del giocatore che oggi ritorna a vestire la maglia del Catania. Il gruppo Finaria nel complesso sta andando bene. Tutti i settori sui quali opera stanno proseguendo molto bene. Il Catania in vendita? Se a Maggio era d'obbligo ipotizzare la vendita ad oggi non è più così".

Giovanni Marchese: "Sono molto contento di essere qui, mi auguro di riuscire a dare il contributo che serve e riportare il Catania dove merita di stare. Giocherò sempre al massimo mettendomi a disposizione del mister. Mi sono preso il tempo giusto per riflettere, ho fatto la mia scelta ragionando e analizzando ogni situazione ma in fondo ho sempre saputo che avrei raggiunto gli accordi con la società e firmato per quella che è da sempre stata la mia squadra. Non so ancora cosa succederà in termini di gioco. Studieremo i diversi schemi a tempo debito. Le mie preferenze, mi trovo bene a giocare con il modulo a tre ma ad ogni modo mi affido al tecnico. Non ho ancora scelto il mio numero perché devo capire dove e come inserirmi. Questo è un campionato difficile, soprattutto il girone, ma se la squadra riesce ad acquisire la mentalità vincente potrà raggiungere tranquillamente l'obiettivo prefissato. Ad oggi bisogna pensare partita dopo partita. Fisicamente sto bene, personalmente sento di essere maturato calcisticamente, adesso so ricoprire il ruolo di difensore centrale per cui potrò adattarmi in una posizione diversa da quella che ho sempre ricoperto quando ero qui".

Cristian Argurio: "Di Marchese al Catania c'è poco da dire, ha fatto la storia di questi colori. Con grande professionalità ha trascorso diversi giorni qui, aveva già tante richieste da parte di squadre di serie B ma alla fine è arrivata la fumata. Il mercato di gennaio è un po' particolare, bisogna osservare bene e capire quali potrebbero essere anche le scelte del tecnico a livello di schemi di gioco. È importante considerare questo aspetto. Stiamo considerando diverse opportunità per cui vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni".

Clicca qui per leggere le dichiarazioni di Pietro Lo Monaco.