Lo Monaco: "La presenza dei tifosi è conferma di lealtà"

  Foto: CalcioCatania.com

Le dichiarazioni dei dirigenti e appassionati al termine dell'inaugurazione del nuovo Catania Point.

Si riaprono le porte del Centro Sportivo rossazzurro e questa volta al centro dell'attenzione l'inaugurazione del nuovo Catania Point. Dopo un'intera giornata dedicata alla passione e all'amore per la maglia, la società etnea ha accolto sportivi e tifosi, per dare vita al taglio del nastro del nuovo punto vendita. A presiedere l'evento il direttore Pietro Lo Monaco, accompagnato dal presidente Davide Franco e dai vari dirigenti rossazzurri. Per l'occasione l'ad ha voluto inoltre chiamare in causa il sindaco della città Enzo Bianco e l'Assessore allo Sport Anthony Barbagallo, che insieme ai rappresentanti etnei hanno così rilasciato le proprie dichiarazioni.

Lo Monaco: "Oggi la presenza dei nostri tifosi è la conferma dell'amore che si prova nei confronti di questa squadra. Il Catania point è una delle pietre miliari di questa realtà e averlo qui all'interno del centro sportivo è una grande soddisfazione. Quando venne creato Torre del Grifo questa opera era stata progettata per essere la casa della gente ed appassionati del Catania. Oggi è arrivato un grande segnale, vuol dire tanto per tutti noi. Ci auguriamo di impiegare meno tempo possibile per dare loro le soddisfazioni che vorrebbero avere. Il nostro obiettivo è riappropriarci delle categorie che ci competono. Questa dimostrazione di affetto ci dà carica e motivazioni, è giusto che la squadra abbia la possibilità di ricambiare altrettanto l'affetto attraverso la sua presenza. I grandi risultati si ottengono se le cinque componenti remano verso la stessa direzione. Non serve a nessuno ragionare secondo l'ottica negativa.Bisogna pensare per costruire e non distruggere. Il Catanzaro? E' una buona squadra, bisognerà prendere le giuste precauzioni".

Bianco: "Quello di oggi è un gesto di affetto e di attenzione verso i tifosi del Catania. Ho provato una grande emozione nel vedere alcune di quelle maglie di giocatori che da ragazzo seguivo con grande amore. Questo gesto fatto dalla società significa molto, significa che c'è una dirigenza che sta investendo sul futuro, che ha fiducia e speranza. In questo momento è importante stare tutti uniti perchè il Catania deve ritornare a giocare a livelli molto più alti. Sono convinto che grazie alla professionalità ce la faremo. Credo nei miracoli e incrocio le dita. Tutta la città così come le istituzioni si stringono attorno a questa maglia. Il Catania ha una tifoseria invidiabile da tutti, l'unica a sapere fare la differenza".

Barbagallo: "Il mio rapporto con il Catania calcio è quello che hanno tutti coloro che amano questa maglia. Sono cresciuto tifando Catania ed ho apprezzato l'iniziativa di riunire tutti per questa inaugurazione. Il Catania rappresenta la città, abbiamo tutti grandi responsabilità nei confronti di questa realtà ed è giusto rimanere uniti e trasmettere entusiasmo e compattezza".