Lo Monaco accoglie Crocetta e Cannavaro

  Foto: CalcioCatania.com

In sala conferenze l'ad accoglie il presidente della Regione e Fabio Cannavaro.

Visita a Torre del Grifo per il Presidente della Regione Rosario Crocetta. Accompagnato dal direttore Pietro Lo Monaco, Crocetta ha avuto modo di fare un tour approfondito del centro sportivo per poi concludere il suo percorso presso la Sala Conferenze nella quale ha risposto alle domande dei giornalisti. Presenti all'evento anche Fabio Cannavaro, ospite della struttura per i giorni di ritiro con il suo Tianjin che affronterà in amichevole il Catania il 22 febbraio al Massimino.

Pietro Lo Monaco: "Oggi ringrazio il presidente della Regione per questa visita. Mi auguro possa ritornare a trovarci con calma in un momento più tranquillo ed avere modo di vivere la squadra diversamente. Continua invece con entusiasmo il ritiro del Tianjin con Cannavaro".

Rosario Crocetta "Sono molto felice di trovarmi qui oggi accanto a due personalità di grande tenacia. Cannavaro, grande giocatore, sta in questo momento della sua vita rappresentando al meglio gli italiani nel mondo. Credo sia una persona che con sacrificio e impegno sia riuscito a costruire il suo cammino. So cosa vuol dire il sacrificio e lavorare sodo, sono cresciuto in una famiglia modesta ma ciò nonostante oggi ho un ruolo importante. Dall'altro Lo Monaco che con il Catania Calcio sta facendo un buon lavoro. Il Catania senza dubbio rafforza l'immagine della Sicilia, e noi ne andiamo fieri".

Fabio Cannavaro: "Credo che il Catania abbia una struttura importante che valorizza al meglio questa società. Ne avevo sentito parlare per cui ne sono stato incuriosito, ho voluto vedere di presenza. La mia scelta di svolgere il ritiro qui tuttavia è stata dettata dalla volontà di fare conoscere ai miei giocatori strutture professionistiche italiane di un certo livello. Per questo ringrazio il Calcio Catania. Da quando siamo arrivati ci ha supportato e ospitato al meglio. Spero di pietre ritornare anche in futuro. Ringrazio anche Crocetta per le sue considerazioni, non è facile rappresentare l'Iatlia per cui spero di continuare a farlo sempre nel modo giusto. L'Italia è un bel paese e noi che siamo italiani dobbiamo valorizzarla al meglio."