Lecce-Catania: probabili formazioni

L'unione fa la forza!

L'unione fa la forza!  Foto: Nino Russo

Le ultimissime sui probabili schieramenti di giallorossi e rossazzurri, in campo domenica 21 Gennaio alle ore 14:30

BIG MATCH
Dopo la lunga sosta invernale riprende il campionato di terza serie e lo fa con il botto. Allo stadio “Ettore Giardiniero-Via del Mare” di Lecce, interamente occupato dai sostenitori di casa (trasferta vietata ai tifosi catanesi), il Catania di mister Cristiano Lucarelli rende visita ai giallorossi di Fabio Liverani, primi della classe con quattro punti di vantaggio proprio sugli etnei. I rossazzurri, reduci dalla clamorosa sconfitta interna subita per mano della Casertana, non possono più compiere passi falsi: un K.O. in Puglia, infatti, potrebbe rivelarsi fatale. Il Lecce, invece, dopo l’ottimo punto colto a Trapani, ha tra le mani una ghiotta occasione per mettere una serie ipoteca sul primo posto. Direzione di gara affidata al signor Lorenzo Maggioni della sezione di Lecco. Il "fischietto" lombardo sarà coadiuvato dagli assistenti Marco Cecchi di Pistoia e Antonio Vono di Soverato. Due i precedenti tra i rossazzurri con l'arbitro Maggioni: Catania-Lecce 2-0 (Da Silva e Di Grazia) risalente allo scorso campionato e Reggina-Catania 2-1 (Curiale, doppietta di Bianchimano per i calabresi) in questa stagione. Calcio d’inizio alle ore 14:30.

Nessun problema di formazione in casa salentina, con Pacilli unico indisponibile. Convocato anche il difensore Legittimo, giunto in settimana dal Trapani. Giallorossi in campo con il classico 4-3-1-2 con Perrucchini tra i pali; Cosenza e Riccardi (o Marino) al centro della difesa, Lepore e Ciancio esterni; Mancosu, Arrigoni e Armellino in mediana; Costa Ferreira sulla trequarti a sostegno di Torromino e uno tra Caturano e Di Piazza. Per quanto concerne il Catania, invece, il dubbio maggiore riguarda il modulo. In caso di 3-5-2, modulo utilizzato nelle ultime vittoriose trasferte di Rende e Fondi (e anche nella gara di andata, vinta per 3-0), la coppia d’attacco dovrebbe esser quella composta da Ripa e Curiale, con Lodi in mediana insieme a Fornito e uno tra Biagianti e Bucolo, Esposito e Marchese esterni, Aya, Tedeschi e Bogdan davanti a Pisseri. Se la scelta dovesse ricadere sul 4-3-3 spazio a Di Grazia in avanti al posto di Ripa, insieme a Curiale e uno tra Caccavallo o Mazzarani. Partenza in panchina per Rizzo, neo arrivato dalla Salernitana.

PROBABILI FORMAZIONI
LECCE (4-3-1-2): Perrucchini; Lepore, Cosenza, Riccardi (Marino), Ciancio; Armellino, Arrigoni, Mancosu; Costa Ferreira; Torromino, Caturano (Di Piazza). A disp.: Chironi, Vicino, Di Matteo, Valeri, Marino, Legittimo, Megelaitis, Dubickas, Tsonve, Gambardella, Di Piazza, Persano. All: Liverani

CATANIA (3-5-2): Pisseri; Aya, Tedeschi, Bogdan; Esposito, Biagianti (Bucolo), Lodi, Fornito, Marchese; Ripa, Curiale. A disp.: Martinez, Blondett, Djordjevic, Semenzato, Manneh, Lovric, Bucolo, Caccetta, Rizzo, Mazzarani, Di Grazia, Caccavallo, Russotto, Rossetti. All Lucarelli (squalificato), in panchina Vanigli

ARBITRO: Lorenzo Maggioni di Lecco

ASSISTENTI: Marco Cecchi di Pistoia e Antonio Vono di Soverato

INDISPONIBILI: Pacilli

DIFFIDATI: Esposito e Curiale

SQUALIFICATI: Lucarelli