Lecce-Catania 1-0: cronaca e tabellino

Tifosi etnei al Via del Mare

Tifosi etnei al Via del Mare  Foto: Nino Russo

La cronaca del match valido per 29a giornata del campionato di Lega Pro.

CALCIO D’INIZIO ALLE ORE 14.30
Lecce-Catania è senza ombra di dubbio il piatto forte della ventinovesima giornata del Girone C di Lega Pro, con 32 campionati in Serie A in due: 15 per i salentini, 17 per gli etnei. Storia a parte, l’attualità è assai diversa: il Lecce di mister Padalino insegue ad un punto il Foggia capolista (satanelli impegnati lunedì nel derby di Monopoli); il Catania, decimo della classe, è reduce da una settimana a dir poco turbolenta, con il secondo cambio tecnico nel giro di tre settimane. Direzione di gara affidata al signor Edoardo Paolini della sezione A.I.A. di Ascoli Piceno. Il fischietto marchigiano sarà coadiuvato dagli assistenti Andrea Trovatelli (Pistoia) e Filippo Bercigli (Valdarno). Calcio d’inizio alle ore 14.30.

PRIMO TEMPO
Tutto pronto per il match che vedrà scendere in campo Lecce e Catania in quella che è la 29' giornata del campionato di Lega Pro 2016-17. Due formazioni che si affrontano per conquistare, il Lecce, la vetta della classifica ed il Catania per riprendere la sesta posizione persa a causa della pesante sconfitta con il Melfi.
Il terreno di gioco dello Stadio Via Del Mare si presenta in buone condizioni così come le temperature, calde anche grazie alla cornice di pubblico presente negli spalti. Il Lecce da un lato, in maglia giallo rosso e pantaloncino nero; Catania, schierato nella parte destra del campo, invece si presenta in tenuta bianca.

1' Si parte con il Lecce che batte il calcio d'inizio, sulla palla Tsonev.
4' Il Lecce prova ad andare al tiro con Fiordilino, palla che però si perde alta sulla traversa.
7' Squadre che si affrontano con fermezza:il Lecce prova a bloccare il Catania che ha la meglio in questa circostanza con Mazzarani che conquista la rimessa.
10' Il Lecce con Costa Ferreira commette fallo su Biagianti, sarà calcio di punizione per gli etnei.
12' Pacilli, per il Lecce, mette palla in mezzo ma non ci arriva Caturano posizionato in area di rigore.
18' Lecce che continua a cercare gli spazi in avanti e ci riesce ancora una volta con Pacilli che prova il tiro, alto sulla traversa.
19' Il Catania prova a venire fuori con le ripartenze ma con poca fortuna.
20' Intanto FiordilinoAgostinoneMarconi commette fallo su l'etneo Mazzarani, l'arbitro concede il calcio di punizione ai rossazzurri.
21' Mazzarani, per il Catania, prova il tiro da fuori area, alto sulla traversa.
23' Catania in avanti con Pozzebon che passa palla a Mazzarani che ci riprova, sfera che si perde alta sulla traversa.
24' Controrisposta del Lecce che ci prova con Agostinoni: tiro potente da fuori area bloccato da Pisseri.
26' Fallo di Marchese che regala un calcio di punizione al Lecce.
27' Batte Costa Ferreira che mette palla al centro, il Catania spazza via la palla in calcio d'angolo.
28' Brivido per il Catania che rischia tanto in area piccola, ci mette una pezza Marchese che interviene su Costa Ferreira vicino al gol.
30' Lecce vicino al gol: Cosenza dalla distanza prova il tiro di potenza, Pisseri non sbaglia e spazza in calcio d'angolo.
34' Gioco fermo, fallo sper me Bucolo che resta a terra.
38' Catania che prova in questa fase ad attaccare con DJordjevic che mette al centro per Mazzarani, ci pensa però Pozzebon a rendersi pericoloso con un tiro potente dalla distanza, palla che finisce sulla rete esterna della porta.
43' Riparte il Lecce che prova ad infiltrarsi, si chiude bene che l Catania.
44' Il Lecce ci prova ancora dalla distanza, risponde presente Pisseri che mette in calcio d'angolo.
45' Ammonito Di Grazia che commette fallo, sarà calcio di punizione.
46' Sulla palla il Lecce prova l'ultima occasione ma Pisseri ancora una volta ci mette una pezza.
46' Arriva il fischio del direttore di gara che manda tutti negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO
Formazioni nuovamente in campo, nessun cambio operato dai due tecnici. Tutto pronto dunque per questo secondo tempo che vedrà gli etnei chiamati ad attaccare da sinistra verso destra.
47' Sulla palla pronto Andrea Mazzarani che indirizza in avanti. Palla intercettata dai padroni di casa che provano a ripartire.
50' Errore del Catania che perde palla, non ci pensa due secondi Costa Ferreira che dalla distanza potenzia il tiro che vale 1-0.
53' Calcio d'angolo per il Lecce in seguito ad una deviazione effettuata prontamente dagli etnei.
63' Catania che prova a rendersi offensivo anche fin troppo con Biagianti che commette fallo e viene ammonito.
64' Primo cambio per il Lecce, dentro Lepore che sostituisce Doumbia.
67' Ancora Lecce che dalla distanza prova il tiro, Pisseri però mette in calcio d'angolo.
68' Giosa commette fallo su Mazzarani che rimane a terra. Sarà calcio di punizione ai limiti dell'area per gli etnei. Sulla palla pronto Mazzarani. Palla che viene deviata dalla barriera avversaria.
71' Pozzebon per il Catania prova a portarsi in avanti scaraventando un tiro di potenza, blocca Perucchini.
72' Altro cambio per il Lecce, fuori Caturano sostituito da Marconi.
74' Doppio Cambio per il Catania Scoppa si prepara a sostituire Di Grazia, mentre Tavares pronto in sostituzione di Djordjevic.
80' Ammonito intanto Scoppa in seguito al fallo.
82'Catania nervoso con Gil che commette fallo su Marconi, cartellino giallo per gli etnei.
83' Lecce pericoloso con Marconi che ad un passo dalla porta sbaglia clamorosamente l'occasione del raddoppio.
86'Calcio d'angolo per gli etnei, sulla palla Fornito che mette al centro, ci arriva Perucchini.
89' Ultimi minuti di gioco, il Catania prova ad offendere ma arriva il contropiede del Lecce con Pacilli, ci pensa Bergamelli a difendere.
92' Ammonito Mazzarani per proteste.
93' Arriva il fischio del direttore di gara che decreta la conclusione del match. Il Catania conferma dunque i 39 punti in classifica portandosi in 11esima posizione, fuori dunque dalla zona play off.

FORMAZIONI UFFICIALI
LECCE (4-3-3): Perrucchini; Ciancio, Cosenza, Giosa, Agostinone; Costa Ferreira, Fiordilino, Tsonev; Pacilli, Caturano (Marconi 72'), Doumbia (Lepore64').A disp.: Bleve, Chironi, Vitofrancesco, Mengoli, Maimone, Marconi, Monaco, Muci, Lepore. All: Padalino

CATANIA (3-5-2): Pisseri; Gil, Bergamelli, Marchese; Parisi, Biagianti, Bucolo (Fornito), Di Grazia (Scoppa 74'), Djordjevic (Tavares 74'); Mazzarani, Pozzebon; A disp.: Martinez, Mbodj, Bucolo, Manneh, Fornito, Tavares, Russotto, Barisic. All: Pulvirenti

ARBITRO: Paolini di Ascoli Piceno;
ASSISTENTI DI GARATrovatelli-Bercigli

AMMONITI: Fiordilino 20' (L); Di Grazia 20' , Biagianti 63' , Scoppa 80' , Gil 82', 92' Mazzarani (C);
ESPULSI:
MARCATORI: Costa Ferreira 50'(L);
MIN.DI RECUPERO: 1'p.t; 3' s.t.

INDISPONIBILI: Mancosu; Baldanzeddu, Di Cecco, Sessa, De Rossi e Piermarteri

SQUALIFICATI: Drudi e Torromino

DIFFIDATI: Lepore e Cosenza; Mazzarani e Parisi