Juve Stabia-Catania: probabili formazioni

Ripa e Lodi: Cicci...belli

Ripa e Lodi: Cicci...belli  Foto: Nino Russo

Le ultimissime sui probabili schieramenti di campani ed etnei, in campo alle ore 14:30

QUINDICESIMA GIORNATA
Nella quindicesima giornata del Girone C del campionato di Serie C - impegno numero 14 per gli etnei, sempre con una gara in meno - il Catania rende visita alla Juve Stabia. Al "Romeo Menti" di Castellammare di Stabia, teatro della gara play-off dello scorso 14 maggio, i rossazzurri chiedono strada alle vespe di mister Fabio Caserta (uno dei tanti ex della gara) per mettere pressione al Lecce (salentini impegnati alle 20:30 in casa contro la Reggina) e per accorciare le distanze dalla vetta occupata dai giallorossi, al momento avanti con 5 punti di vantaggio.

La Juve Stabia, reduce dalla sconfitta di Cosenza, dovrà fare i conti con la defezione del bomber Paponi; recuperato in extremis Simeri, altra prima punta, che rimane in ballottaggio con Canotto per un posto nel tridente offensivo completato da D'Auria e Lisi. Nel 4-3-3 del duo Caserta-Ferarra largo a un ex ed ad un rossazzurro mancato: Valerio Nava e Matteo Bachini, entrambi in difesa; in mediana Alessandro Mastalli, figlio dell'Ennio che fece grande il Catania negli anni ottanta.

In casa rossazzurra il tecnico mister Cristiano Lucarelli, alla quarta vittoria di fila dopo i successi contro Bisceglie, Paganese e Catanzaro, potrà contare su quasi tutto l'organico: abile e arruolabile Fornito, unico assente Blondett. Per quanto concerne la formazione di partenza, così come lasciato intendere nel corso della conferenza post-partita contro il Catanzaro, Lucarelli potrebbe ritornare al 3-5-2 con Ripa e Curiale dal primo minuto; Aya, Tedeschi e Bogdan davanti a Pisseri; Biagianti, Lodi e Caccetta in mediana; Semenzato o Di Grazia sull'out destro, Marchese a sinistra. In caso di 4-3-3 ballottaggio tra Russotto e lo stesso Curiale e la conferma dei dieci elencati in precedenza, con Aya confermato sulla corsia destra e Di Grazia titolare a discapito di Semenzato.

Direzione di gara affidata al signor Manuel Volpi di Arezzo. Per il fischietto aretino si tratta della quarta direzione con i rossazzurri: Catania-Lupa Castelli Romani 1-0 della stagione 2015/16, Messina-Catania 2-0 (Coppa Italia di Lega Pro 2016/17) e Akragas-Catania 2-1 dello scorso campionato (match fatale a Pino Rigoli). Volpi sarà coadiuvato dagli assistenti Nicola Mariottini (sezione di Arezzo) e Gabriele Nuzzi (sezione di Valdarno). Calcio d'inizio alle ore 14:30.

PROBABILI FORMAZIONI
JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Nava, Bachini, Allievi, Crialese; Mastalli, Viola, Matute; D'Auria, Canotto (Simeri), Lisi. A disp.: Bacci, Polverino, Awua, Calo, Capece, Costantini, Gaye, Redolfi, Strefezza, Simeri, Zarcone. All: Caserta-Ferrara

CATANIA (3-5-2): Pisseri; Aya, Tedeschi, Bogdan; Di Grazia (Semenzato), Biagianti, Lodi, Caccetta, Marchese; Ripa, Curiale (Russotto). A disp.: Martinez, Lovric, Semenzato, Esposito, Djordjevic, Bucolo, Fornito, Mazzarani, Manneh, Zé Turbo, Rossetti, Russotto. All: Lucarelli

ARIBITRO: Volpi di Arezzo; Mariottini-Nuzzi

INDISPONIBILI: Paponi; Blondett

SQUALIFICATI: -

DIFFIDATI: Biagianti