Juve Stabia-Catania: Matteo Bachini, rossazzurro mancato

Matteo Bachini con la maglia del Tuttocuoio

Matteo Bachini con la maglia del Tuttocuoio  Foto: Google.com

A Castellammare di Stabia il Catania incroceranno un calciatore che a luglio scelse i campani agli etnei...

CLASSE 1995
Toh, chi si rivede. A Castellammare di Stabia, in una gara già densa di significati, il Catania incrocerà sul proprio cammino un giovane calciatore che, nel corso dell’ultimo mercato estivo, sembrava già vestito con la maglia rossazzurra. Si tratta di Matteo Bachini, promettente difensore, nato a Pontedera il 24 maggio 1995.

REWIND
È il 4 luglio 2017, quando a margine della conferenza di presentazione di mister Cristiano Lucarelli, in quel di Torre del Grifo, l’amministratore delegato degli etnei annuncia ufficiosamente l’acquisto del promettente difensore toscano: “Scusate, ma gli Under non li conoscete? È da due mesi che parliamo di Under. Abbiamo Di Grazia, abbiamo Kalifa Manneh, abbiamo Parisi, abbiamo Di Stefano, abbiamo il rientro di Lovric e abbiamo preso Bachini…”. È fatta. Per Matteo Bachini in rossazzurro manca solo il comunicato ufficiale. Quisquilie, tanto ormai Pietro l’ha annunciato ufficiosamente.

L’ANNUNCIO A SORPRESA
Due giorni più tardi, nel primissimo pomeriggio del 6 luglio, da Castellammare di Stabia giunge la notizia che non ti aspetti: "La S.S. Juve Stabia rende noto che è stato raggiunto l’accordo per l’ingaggio del calciatore Matteo Bachini, difensore centrale nato a Pontedera il 24 maggio. Prodotto del settore giovanile dell’Empoli, Bachini ha esordito tra i professionisti nelle fila della Lucchese per poi disputare le ultime tre stagioni con la maglia del Tuttocuoio. Nella formazione toscana ha disputato nel campionato scorso 32 presenze realizzando anche una marcatura". A sorpresa Matteo Bachini, già alle dipendenze di mister Cristiano Lucarelli nella stagione 2015-16, a San Minato, sceglie il gialloblu di Stabia al rossazzurro di Catania.

Luka Bogdan, pilastro della difesa etnea 



BACHINI CHE PERDI, BOGDAN CHE TROVI
L’inatteso sgarbo stabiese, o ancora meglio, il volta faccia sul rettilineo di Matteo Bachini, scatena in seno ai tifosi dell’Elefante perplessità e cattivi pensieri: “A Castellammare di Stabia guadagnerà di più” o “La Juve Stabia ha maggiore disponibilità economica del Catania” e ancora “I calciatori promettenti scelgono altre piazze, noi dobbiamo accontentarci delle briciole”. Qualche settimana più tardi, il 19 di luglio, Pietro Lo Monaco si veste da fornaio e sforna una ciambella con il buco perfetto. A completamento del reparto arretrato ecco l’Under mancante: si tratta di Luka Bogdan, difensore croato classe 1996 con un passato al Vicenza, ad oggi la vera rivelazione dell’organico rossazzurro 2017-18. Quando si dice “non tutti i mali vengono per nuocere”…