Il "Massimino" si veste per il rugby: le condizioni del manto erboso

I pali del rugby sotto la curva sud

I pali del rugby sotto la curva sud  Foto: CalcioCatania.com

Tra Catania, Sicula Leonzio e rugby si giocheranno 4 partite in 8 giorni al Massimino...

Cresce l’attesa per il test-match tra le nazionali di rugby di Italia e Fiji, in programma sabato11 novembre alle ore 15:00 allo stadio “Angelo Massimino”. Un evento prestigioso, che proietterà sul capoluogo catanese l’attenzione di tutti gli amanti del pallone ovale, ma che, allo stesso tempo, preoccupa non poco gran parte dei tifosi rossazzurri, “spaventati” per l’uso intensivo del manto erboso dell’impianto catanese.

Nel giro di otto giorni, infatti, il green del vecchio Cibali sarà messo a dura prova da ben quattro partite. Nell’ordine: Catania-Bisceglie di sabato 4, Sicula Leonzio-Fidelis Andria di martedì 7, l’incontro di rugby di sabato 11 e il match di campionato tra Catania e Catanzaro posticipato alle ore 18:30 di domenica 12 novembre, proprio per lasciare spazio all’evento della palla ovale.

Nel sopralluogo effettuato questa mattina, proprio a metà di questo fitto calendario, il manto erboso del “Massimino” si presenta in buone condizioni, così come testimoniato dal reportage fotografico seguente.