I tifosi chiamano, il Catania risponde: l'unione fa la forza

Uniti si vince

Uniti si vince  Foto: CalcioCatania.com

Significativo allenamento a porte aperte al Torre del Grifo Village

Il "patto" per la B
I tifosi chiamano, il Catania risponde. In un sabato di fine gennaio le porte del centro sportivo di Torre del Grifo riaprono alla passione della gente, proprio nel momento cruciale della stagione. In settimana il segnale lanciato dai sostenitori rossazzurri è stato abbastanza chiaro. La voglia di vincere, di scappare da una categoria che non appartiene né alla città né alla storia dell’Elefante è tantissima. Per farlo bisogna essere uniti in un unico corpo, in un unico cuore che batte al ritmo della passione etnea. Non è stato un semplice allenamento a porte aperte, è stato qualcosa di più. Una sorta di “patto” non scritto, fatto di sguardi e di parole non dette. Lunedì 29 gennaio, alle ore 20.46, allo stadio “Angelo Massimino”, andrà in scena la prima di 15 finali, da affrontare con determinazione, coraggio, voglia, spirito di sacrificio e capacità di saper soffrire. Dalla sofferenza, che da sempre è nel DNA della gente di Catania, bisogna saper trovare quello slancio decisivo, evitando le troppe distrazioni avute nella prima parte di stagione. Si aprono le porte, la squadra e la sua gente. Insieme. -15 all’Alba.