G.S.: due giornate a Gil, una a Bergamelli

L'espulsione del brasiliano Drausio Gil

L'espulsione del brasiliano Drausio Gil  Fonte: Nino Russo

Le decisioni del giudice sportivo dopo il match contro il Catanzaro. Ammonizione con diffida per mister Rigoli

Il Giudice Sportivo, Not. Pasquale Marino, ha inflitto due giornate di squalifica al difensore Drausio Gil, per atto di violenza verso un avversario senza avere la possibilità di giocare il pallone, e un turno a Dario Bergamelli per condotta gravemente scorretta verso un avversario a gioco fermo: i due salteranno la gara di Francavilla Fontana contro la Virtus. Il brasiliano, inoltre, salterà anche il match contro la Vibonese. Ammonizione con diffida per il tecnico Pino Rigoli per comportamento scorretto nei confronti di un tesserato della squadra avversaria.

Comminata alla società etnea una multa di 500 a causa del buco nella rete della porta sita sotto la Curva Nord che ha ritardato l'inizio dell'incontro col Catanzaro. Una giornata di stop ai tre catanzaresi, Prestia, Di Bari e Pasqualoni, espulsi nel match del "Massimino".

Di seguito l’elenco completo dei calciatori del Girone C sanzionati:

Due giornate: Gil (Catania), Martinelli (Foggia);
Una giornata: Bergamelli (Catania), Onescu (Fidelis Andria), Carriero (Casertana), De Bode (Reggina), Caccetta (Cosenza), Giovinco, Di Bari, Prestia e Pasqualoni (Catanzaro)