G.S.: Di Cecco e Scoppa saltano Fondi

L'ammonizione che ha causato la squalifica di Federico Scoppa

L'ammonizione che ha causato la squalifica di Federico Scoppa  Fonte: CalcioCatania.com

Una giornata di squalifica per i rossazzurri, ammoniti in regime di diffida durante il match con la Fidelis Andria.

Attraverso il Comunicato Ufficiale n.115/DIV, il giudice sportivo F.to Not. Pasquale Marino ha reso noti i provvedimenti disciplinari relativi alla 2a giornata di ritorno del campionato di Lega Pro 2016/17.

Per quanto riguarda il Catania, sono giunte le attese squalifiche (per un turno) di Domenico Di Cecco e Federico Scoppa: i due sono stati ammoniti, in regime di diffida, nel corso della partita contro la Fidelis Andria che ha preceduto la sosta. L'unico diffidato a rischio squalifica, a questo punto, resta Dario Bergamelli.

Nessuna sanzione per quanto concerne il Fondi, prossimo avversario degli etnei. L'incontro si giocherà lunedì 23 gennaio alle ore 20.30. Di Cecco e Scoppa, stando alla situazione attuale, potrebbero essere sostituiti da Parisi e Fornito, a meno che da qui fino alla gara contro i fondani non intervenga un movimento di mercato relativo ai ruoli interessati (terzino destro e centrocampista).

Dopo il match col Fondi, il Catania ospiterà tra le mura amiche la Reggina sabato 28 gennaio. In tale circostanza, gli amaranto faranno a meno di Bangu, giovane centrocampista che ha firmato il gol del pareggio nella sfida d'andata, in quanto gli è stata comminata una squalifica di 4 giornate "per aver colpito con un calcio un avversario a gioco fermo e per comportamento offensivo verso l'arbitro dopo l'espulsione" nel corso del derby dello Stretto contro il Messina.