Foggia-Catania (0-0): cronaca e tabellino

Marco Biagianti, a Foggia senza paura

Marco Biagianti, a Foggia senza paura  Fonte: CalcioCatania.com

La diretta-live dalla sfida dello Zaccheria tra satanelli ed etnei

SFIDA DI CARTELLO
Sfida di cartello allo “Zaccheria” di Foggia tra due delle tante nobili decadute presenti nel raggruppamento meridionale: i rossoneri di Giovannino Stroppa e il Catania di Pino Rigoli. Un match tra due compagini che si daranno battaglia per conquistare tre punti fondamentali per alimentare le rispettive ambizioni: i satanelli per riconquistare la vetta, i rossazzurri per continuare la scalata verso zone più consone alla qualità del proprio organico. Foggia in campo con il classico 4-3-3: Guarna tra i pali; difesa a quattro con Angelo, Martinelli, Empereur e Rubin; terzetto in mediana con Agnelli, Vacca e Gerbo; tridente offensivo con Chiricò, Mazzeo e Sainz-Maza; solo panchina per Sarno e l’ex Agazzi. Dall’altra parte della barricata, risponde il Catania con: Pisseri tra i legni; quartetto difensivo formato da Di Cecco e Djordjevic esterni, Gil e Bergamelli coppia centrale; mediana a tre con Biagianti, Bucolo e Fornito; Mazzarani sulla trequarti; Di Grazia e Paolucci in avanti. Direzione di gara affidata al signor Fabio Piscopo della sezione di Imperia. Con il direttore di gara ligure ci saranno gli assistenti Massimo Manzolillo (Sala Consilina) e Roberto Pepe (Ariamo Irpino).

PRIMO TEMPO
Il Foggia, in maglia rossonera, pantaloncini e calzettoni neri, attacca da sinistra verso destra del teleschermo. Il Catania gioca in completa tenuta bianca.

1' Subito occasione per il Catania. Pennellata di Fornito dalla sinistra, Paolucci gira debolmente tra le braccia di Guarna.

2' Punizione dal limite per il Foggia. Dal traversone di Chiricò sul secondo palo arriva una deviazione di un difensore etneo, palla in angolo. Sul corner che segue Pisseri blocca in uscita.

Contrariamente alle attese, Mazzarani non gioca sulla trequarti ma agisce da esterno offensivo sulla fascia sinistra, con Di Grazia dalla parte opposta.

6' Grande giocata di Maza sulla sinistra, spiovente in mezzo, non ne approfitta Mazzeo che manda la palla sul fondo.

8' Ancora Foggia pericoloso sulla sinistra, dove Di Cecco sta soffrendo Maza. Lo spagnolo mette in mezzo, arriva l'anticipo della difesa del Catania che mette in angolo.

9' Chiricò in area prova un sinistro a giro ma calcia troppo alto mandando la sfera sopra la traversa della porta difesa da Pisseri.

12' Spazio per Agnelli sulla trequarti, il numero 4 ci prova con un sinistro da fuori ma la palla si spegne a lato.

13' Cross di Angelo deviato in angolo da Mazzarani.

15' Djordjevic chiude Chiricò sulla fascia destra, per il guardalinee l'ultimo tocco è del foggiano: rimessa dal fondo per il Catania.

16' Vacca cade in area dopo un dribbling, per Piscopo non è rigore e il centrocampista manifesta il suo disappunto.

17' Il Catania manovra sulla destra facendo spiovere un cross scialbo nell'area rossonera, controllato senza problemi da Guarna in uscita.

21' Mazzarani gestisce male una ripartenza provando a servire in profondità Di Grazia, senza successo.

26' Con un po' di fortuna il Catania guadagna un corner, grazie ad una deviazione su lancio di Di Cecco. Sullo sviluppo del calcio d'angolo Fornito in rovesciata prende la traversa, la palla rimbalza sulla linea e colpisce nuovamente la traversa, poi un altro etneo prova il tap-in da posizione defilata mandando il pallone sull'esterno della rete.

28' Djordjevic libera l'area da un pericoloso cross mandando il pallone in angolo.

31' Ci prova dalla distanza Vacca, tiro sporco che si spegne sul fondo.

32' Bravo Pisseri in uscita bassa su un traversone al volo di Angelo dalla destra.

34' Chiricò vince un rimpallo smarcandosi pericolosamente in area, sventa Di Cecco mandando in angolo.

38' Ennesimo corner conquistato dal Foggia grazie ad una deviazione di Di Cecco su cross di Maza.

40' Pisseri salva in uscita coi pugni su pericoloso cross di Angelo dalla destra. A seguire il Foggia conquista una punizione sulla trequarti.

43' Chiricò si intrufola in area impattando di testa un traversone proveniente dalla fascia sinistra, ma la sua conclusione è da dimenticare.

44' Biagianti butta alle ortiche un contropiede provando a servire in verticale Di Grazia, poi anticipato da Guarna in uscita.

Con alcuni secondi d'anticipo, il sig. Piscopo fischia la fine della prima frazione di gioco. Pallino di gioco in mano al Foggia che però non ha saputo imbastire occasioni degne di nota. Catania che si affida soltanto ai calci piazzati ed ha colpito una clamorosa doppia traversa con Fornito sugli sviluppi di un corner.

SECONDO TEMPO
Ripreso il gioco con una novità: Stroppa inserisce Padovan al posto di Mazzeo.

49' Gran botta di Chiricò dal limite dell'area, Pisseri si supera deviando in angolo.

56' Secondo cambio del match, lo opera ancora Stroppa: entra Sarno al posto di Maza. Il nuovo entrato si piazza sulla destra mentre Chiricò si sposta a sinistra.

58' Paolucci defilato sulla sinistra costringe Martinelli al fallo conquistando una punizione interessante, poi non sfruttata al meglio dai compagni.

59' Agneli riprova dalla distanza, stavolta col destro, Pisseri in tempo blocca la sfera.

60' Gran sinistro di Chiricò, deviazione di Di Cecco, palla alta: corner per i padroni di casa.

61' Buona azione del Catania con Djordjevic che serve un traversone dalla sinistra sul quale si fionda Biagianti. La girata di testa del capitano è fuori misura.

Rigoli inverte le fasce di Di Grazia e Mazzarani. Il numero 32 adesso agisce da esterno destro.

66' Su un capovolgimento di fronte avviato da Paolucci, Di Grazia prova a servire Mazzarani in area, senza riuscirci.

67' Due tentativi di Paolucci in area nell'arco di un minuto: il primo, una girata di sinistro, è murato dai difensori foggiani; il secondo, una girata di testa su cross di Mazzarani, è controllata senza problemi da Guarna.

69' Botta di sinistro di fornito sulla trequarti, palla alta. Primo cambio per il Catania: dentro Parisi, fuori Mazzarani. Nel Foggia Riverola rimpiazza Agnelli: esauriti i cambi per Stroppa.

Parisi si è piazzato nell'inedita posizione di esterno offensivo destro. E' possibile che Rigoli intenda controllare Chiricò che si è spostato sulla sinistra dopo l'ingresso di Sarno.

74' Ancora un tiro da fuori del Foggia, stavolta ci prova il centrale Martinelli, palla alta.

76' Ingenuità di Drausio che commette fallo al limite dell'area regalando una pericolosa punizione ai padroni di casa.

77' Punizione battuta da Sarno, deviazione della barriera etnea: calcio d'angolo. Intanto arriva il secondo cambio di Rigoli: Anastasi al posto di Paolucci.

81' Piscopo ammonisce Empereur per proteste dopo il fallo fischiato dal direttore di gara per un intervento falloso su Anastasi. E' il primo giallo della partita.

83' Parisi atterra Rubin sulla sinistra e si becca l'ammonizione.

84' Sarno si butta in area dopo un corpo a corpo con Bucolo: per Piscopo è simulazione e il fischietto estrae il cartellino giallo.

85' Angelo si inserisce in area e guadagna un altro calcio d'angolo.

87' Errore di Pisseri che regala un angolo ai padroni di casa. Intanto entra Bastrini al posto di Fornito. Catania in formato catenaccio.

89' Grande risposta di pugni di Pisseri sulla conclusione di Riverola dal limite dell'area: è calcio d'angolo. Sugli sviluppi dell'azione Bergamelli in acrobazia salva sul tentativo di Padovan.

90' Piscopo assegna 3' di recupero.

Triplice fischio del direttore di gara. Pochissime emozioni nella ripresa, tutte targate Foggia, nella maggior parte delle ipotesi con tiri da lontano. Buon punto per il Catania in un match caratterizzato dalle scelte ultra conservative di Pino Rigoli.

FORMAZIONI UFFICIALI
FOGGIA (4-3-3) 1 Guarna; 2 Angelo, 14 Martinelli, 13 Empereur, 23 Rubin; 4 Agnelli (69' Riverola), 5 Vacca, 25 Gerbo; 7 Chiricò, 19 Mazzeo (46' Padovan), 11 Maza (56' Sarno). A disp.: 22 Sanchez, 12 Tucci, 6 Loiacono, 17 Dinielli, 8 Quinto, 15 Agazzi, 16 Sicurella, 9 Letizia, 24 Sansone. All: Giovanni Stroppa.

CATANIA (4-3-3) 12 Pisseri; 24 Di Cecco, 6 Gil, 3 Bergamelli, 20 Djordjevic; 27 Biagianti, 4 Bucolo, 21 Fornito (88' Bastrini); 23 Di Grazia, 9 Paolucci (78' Anastasi), 32 Mazzarani (69' Parisi). A disp.: 1 Martinez, 2 Nava, 13 De Santis, 5 Scoppa, 30 Piermarteri, 11 Barisic, 7 Calil, 10 Russotto. All.: Pino Rigoli.

ARBITRO: Piscopo di Imperia; Manzolino-Pepe

AMMONITI: Empereur, Parisi, Sarno.

RECUPERO: 0; 3'.

INDISPONIBILI: Coletti; Mbodj, De Rossi, Silva, Piscitella e Sibilli

SQUALIFICATI: -