Focus sul prossimo avversario: la Casertana

Tifosi della Casertana

Tifosi della Casertana  Foto: Nino Russo

I falchetti saranno ospiti dei rossazzurri domenica 24 novembre al 'Massimino'. Si giocherà alle 15

Domenica 24 novembre, per la sedicesima giornata del Girone C della Serie C, il Catania ospiterà al "Massimino" la Casertana. Calcio d’inizio alle 15.

--> L’andamento in campionato
I rossoblù occupano l’ottava posizione in classifica con 21 punti all’attivo, uno in più dei rossazzurri, frutto di 5 vittorie e 6 pareggi, 4 sono le sconfitte.
In trasferta non è arrivato alcun successo, ma 4 pari (con Picerno, Bisceglie, Francavilla e Cavese) e altrettanti k.o. (contro Potenza, Vibonese, Teramo e Reggina).
Al "Pinto" i padroni di casa hanno lo stesso rendimento del Catania: 5 successi e due pari. Battute Rende (2-0), Rieti (6-1), Catanzaro (2-1), Monopoli (2-1) e Avellino (2-0 domenica scorsa); 1-1, invece, si è conclusa la gara con la Sicula Leonzio, 2-2 quella con la Viterbese.

--> I numeri
I gol segnati dalla Casertana, in 15 giornate, sono 23, 18 quelli subiti. Fuori casa 6 le reti segnate, 12 quelle incassate.
I Marcatori: Starita (7), Castaldo (6), D’Angelo (4), Zito (2), Floro Flores, Longo, Paparusso, Silva (1).

--> L’organico
Sulla panchina dei falchetti quest’anno siede il tecnico Ciro Ginestra, ex attaccante di Crotone, Salernitana e Perugia.
Il portiere titolare è Diamante Crispino, classe '94, cresciuto nelle giovanili del Napoli. La scorsa stagione era al Bisceglie fino a gennaio, prima di passare al Siracusa.
Il capitano è il difensore centrale Pasquale Rainone, napoletano classe 1988, con i campani da quattro stagioni; due esterni che hanno segnato una rete a testa sono Jacopo Silva (12 presenze) e Daniele Paparusso (11 presenze).
A centrocampo i rossoblù possono contare sull’esperienza di Antonio Zito, 33 anni, 2 gol in 12 gare, ex di Salernitana, Avellino e Benevento, e del marocchino Mohamed Laaribi, ventiseienne, acquistato in estate dal Rende, con il quale ha giocato per due stagioni.
In attacco ci sono i bomber: Ernesto Starita, classe '96, 7 gol in 15 gare; Luigi Castaldo, 6 reti in 11 partite e Antonio Floro Flores, per lui una lunga carriera con tante gare in Serie A dove ha indossato le maglie di Chievo, Sassuolo, Genoa e Udinese. Nell’attuale campionato ha collezionato 5 presenze a segnato un gol, alla Viterbese.

--> La formazione tipo
3-5-2
Crispino;
Silva, Caldore (González), Rainone (Longo);
Longo (Clemente, Adamo), D’Angelo (Matese), Laaribi (Lezzi), Santoro, Paparusso (Zito, Zivkov);
Castaldo (Cavallini), Starita (Floro Flores).