ESCL- Il Catania su tre argentini: Silva, Garcia e Schmidt. Ma è quello che serve?

Mateo Garcia, è seguito dal Catania come confermato dal suo agente

Mateo Garcia, è seguito dal Catania come confermato dal suo agente  Fonte: Flickr.com

Il Catania cerca rinforzi in Argentina. Nel mirino un portiere, un difensore e un attaccante.

Il Catania continua a guardare al campionato argentino alla ricerca di rinforzi in vista del calciomercato di gennaio. Lo staff di Pablo Cosentino, infatti nelle ultime settimane ha allacciato diversi contatti con club della Serie A e B argentina. Secondo accreditate informazioni raccolte da “CalcioCatania.Com”, il Catania avrebbe puntato il mirino sul portiere dell’Estudiantes, Agustin Silva. Il 25enne che è diventato titolare inamovibile del ‘Pincha’ è stato osservato dalla dirigenza etnea e c’è stato già un contatto con l’entourage del calciatore. Molteplici discorsi di mercato sono stati intavolati anche con l’Instituto de Cordoba e in particolare per due elementi. In cima alla lista dei giovani seguiti dal capo scout rossazzurro Caniggia c’è Mateo Garcia, classico volante argentino di 17 anni che ha debuttato nel campionato di Serie B argentina con l’Instituto proprio in questa stagione. Garcia che è in possesso di passaporto comunitario ha fatto parte della Nazionale argentina Under15 ed è stato convocato di recente da Humberto Grondona nella formazione albiceleste Under17. A confermare l’interesse del Catania per il giovane attaccante è stato il suo agente Luis Grillo che a ‘RadioImpacto’ ha affermato: “C’è stata una chiamata da parte del Catania. Nulla di ufficiale ancora con il club italiano ma stanno osservando Mateo”. Nell’elenco dei calciatori seguiti dalla dirigenza etnea ci sarebbe anche Damian Schmidt, 22enne difensore di nazionalità argentina che al momento però non dispone di passaporto comunitario ma che potrebbe ottenerlo grazie a parenti di origine tedesca. Il calciatore che è sicuramente uno degli elementi più rappresentativi dell’Instituto ha rinnovato proprio martedì scorso il suo contratto con il club di Cordoba fino al 2016 ma come spiegato dalla dirigenza argentina, può partire anche a gennaio davanti ad una buona offerta. Il Catania dunque si guarda intorno alla ricerca di nuovi talenti, probabilmente pensando al futuro, che tuttavia oggi è complicato da immaginare. Sembra questa infatti la spiegazione più logica alle segnalazioni e alle dichiarazioni che arrivano dall’Argentina inerenti al mercato rossazzurro. Difficile pensare infatti che calciatori come Silva, Garcia o Schmidt possano davvero essere opzionati dai dirigenti del Catania come rinforzi abili e arruolabili per l’attuale organico e per la complicata situazione in classifica.