Ciancio e Silvestri in coro: "Catania che onore, siamo qui per vincere!"

Da sx verso dx: Silvestri, l'ad Lo Monaco e Ciancio

Da sx verso dx: Silvestri, l'ad Lo Monaco e Ciancio  Foto: CalcioCatania.com

Le prime parole in rossazzurro dei due difensori estrapolate dalla conferenza stampa odierna

PRIMI VOLTI NUOVI
Nella tarda mattinata di oggi, presso la Sala Conferenze del centro sportivo di Torre del Grifo, l’amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco, ha presentato alla stampa i difensori Tommaso Silvestri e Simone Ciancio: “Ci ritroviamo per un appuntamento che diventerà un susseguirsi di eventi di questo tipo – ha dichiarato il dirigente etneo – . Oggi presentiamo due dei nuovi acquisti, lo faremo due alla volta anche nelle prossime occasioni. Sono due giocatori che in questa categoria non hanno bisogno di presentazioni. Siamo molto contenti di averli con noi, fanno parte di un organico fortissimo che ha tutte le carte in regola per recitare un ruolo di primissimo piano. Simone Ciancio non dovevo prenderlo, perché l’anno scorso ha preferito altro (sorride, ndr). Mi auguro che sappia farsi perdonare con un annata importante. Simone è un terzino destro che gioca tranquillamente in entrambe le fasce. Ha una capacità di essere duttile che è molto importante. Tommaso Silvestri, invece, si è imposto come difensore centrale. L’anno scorso, per molti addetti ai lavori, era anche più pericoloso degli attaccanti del Trapani e, nella gara di andata, c’ha fatto il ‘timbrettino’…”

Simone Ciancio 



SIMONE CIANCIO: “Sono onorato di essere qua, finalmente. Spero di ripagare la fiducia che ha avuto il direttore. Io e Tommaso, così come gli altri miei compagni, siamo stati presi per vincere il campionato, poi se riusciamo a giocare in una categoria superiore meglio ancora, altrimenti vinceremo la B sul campo. Dobbiamo essere squadra e portare a casa il risultato. Il mio piede preferito è il destro, ma posso giocare tranquillamente sia a destra che sinistra: deciderà il mister, io sono disponibile a tutto per il bene della squadra. L’anno scorso ho avuto dei problemi fisici alla schiena, ma adesso sono ampiamente superati”.

TOMMASO SILVESTRI: “Ringrazio il direttore per la presentazione, sono onorato di indossare questi colori. Non vedo l’ora di giocare per ripagare la fiducia. Avevo tante richieste, anche di categoria superiore, ma ho scelto Catania a prescindere. Non ho guardato la categoria ma il progetto. In genere le squadre che vincono i campionati sono quelle che prendono meno gol, è risaputo. Il pacchetto arretrato che si sta formando qui a Catania, e non solo la difesa, è di assoluto valore. Gli insegnamenti di mister Sottil, in quanto ex difensore, saranno molto utili. Saremo una squadra che avrà un gioco molto propositivo, il lavoro è già a buon punto”.

Tommaso Silvestri