Catania: gare di Serie C sospese fino a data da determinarsi

  Foto: Flickr.com

Questa la decisione della Lega a seguito dell'ordinanza del Tar e in vista del Consiglio Federale. Interessati anche altri 6 club.

Cominciano a prodursi le conseguenze generate dall'ordinanza del Tar del Lazio, che nella giornata di ieri ha sospeso i provvedimenti relativi al format della Serie B 2018/19. La Lega Pro, attraverso il Comunicato Ufficiale n. 69/DIV, ha reso noto di aver sospeso fino a data da determinarsi le gare di tutte le società coinvolte nei procedimenti giudiziari: da un lato le cinque "ripescabili" (Catania, Ternana, Novara, Robur Siena e Pro Vercelli); dall'altro la "riammissibile" Virtus Entella e la Viterbese, con quest'ultima che aspira ad un cambio di girone.

Di seguito, il comunicato della Lega Pro: "Preso atto delle ordinanze emesse in data 23.10.2018 dal TAR LAZIO Sezione Prima ter, in accoglimento delle istanze di misure cautelari avanzate nei ricorsi promossi dalle società F.C. PRO VERCELLI 1892 S.R.L., TERNANA CALCIO S.P.A., NOVARA CALCIO S.P.A e ROBUR SIENA S.P.A., nonché della convocazione del Consiglio Federale per il giorno 30 ottobre 2018 nell’ambito del quale, tra gli altri punti posti all’ordine del giorno, verranno trattate le tematiche oggetto delle predette ordinanze, la Lega Pro dispone di sospendere, fino a data da determinarsi, le gare delle società CATANIA, NOVARA, PRO VERCELLI, ROBUR SIENA, TERNANA, VIRTUS ENTELLA e VITERBESE CASTRENSE".

Del pari, sono state sospese le gare del campionato Berretti delle sole società ripescabili in B (Catania, Ternana, Novara, Robur Siena e Pro Vercelli).