Catania-Siracusa: probabili formazioni

Ciccio Ripa in azione nella gara di andata

Ciccio Ripa in azione nella gara di andata  Foto: Nino Russo

Le ultimissime sui probabili schieramenti di etnei ed aretusei, in campo sabato 3 marzo alle ore 16:30

DERBY D’ALTA QUOTA
Archiviata a fatica la debacle di Monopoli, e il susseguente turno di riposo imposto dal calendario, il Catania riparte dal derby siciliano casalingo contro il Siracusa. Al “Massimino”, nella gara in programma sabato 3 marzo, dovranno confermare con i fatti le parole rilasciate dall’ad Pietro Lo Monaco nella conferenza stampa della scorsa settimana, ovvero di essere un gruppo compatto e in simbiosi con l’allenatore Cristiano Lucarelli. Gara fondamentale per gli etnei, secondi della classe a -7 dal Lecce ed a +2 dal Trapani terzo, in cerca di una vittoria fondamentale per iniziare nel miglior dei modi l’ultima parte di un campionato ancora aperto a qualsiasi conclusione. Sfida d’alta quota al cospetto del Siracusa degli ex Paolo Bianco e Tino Parisi (tanto per citare i più rappresentativi) quarto della classe a sole 7 lunghezze dagli etnei.

Per quanto concerne la formazione iniziale dei rossazzurri, possibile il ritorno all’amato 4-3-3, autentico marchio di fabbrica dell’Elefante da più di due lustri. Quattro gli indisponibili: Esposito squalificato, Russotto, Rossetti e Caccavallo infortunati. Diversi i ballottaggi, soprattutto nel reparto avanzato. Questo il probabile schieramento iniziale degli etnei: Pisseri tra i legni; Aya, Tedeschi, Bogdan e Marchese (o Porcino) in difesa; Biagianti (Fornito), Lodi e Mazzarani in mediana; Di Grazia (o Barisic), Ripa (o Curiale) insieme a Porcino. Grande abbondanza in casa aretusea, con mister Paolo Bianco (uno dei tanti ex) che dovrebbe proporre un 4-2-3-1 elastico che diventa 4-4-1-1 in fase difensiva. Spazio dal primo minuto agli ex Liotti e Parisi, insieme ai catanesi Palermo e Catania. Probabile ritorno in campo per il difensore centrale Turati, pienamente recuperato. Probabile panchina per Calil, arrivato a Siracusa nel corso di questa settimana.

Direzione di gara affidata al signor Fabio Schirru della sezione di Nichelino. Il 'fischietto' piemontese sarà coadiuvato dagli assistenti Lorenzo Abagnara di Nocera Inferiore e da Pierluigi Della Vecchia di Avellino. Per Fabio Schirru si tratta della terza designazione al "Massimino" dopo quelle della stagione 2015-16 (Catania-Juve Stabia 1-1) e del campionato in corso contro la Fidelis Andria, gara conclusasi con la vittoria degli etnei per 1-0 con rete siglata da Ciccio Lodi su calcio di rigore. Fischio d’inizio alle ore 16:30.

PROBABILI FORMAZIONI
CATANIA (4-3-3): Pisseri; Aya, Tedeschi, Bogdan, Marchese; Biagianti (Fornito), Lodi, Mazzarani; Di Grazia (Barisic), Ripa (Curiale), Porcino. A disp.: Martinez, Blondett, Semenzato, Fornito, Bucolo, Manneh, Rizzo, Curiale, Brodic. All: Lucarelli

SIRACUSA (4-2-3-1): Tomei; Daffara, Giordano, Altobelli, Liotti; Spinelli, Palermo; Parisi, Catania, Mancino; Bernardo. A disp.: D’Alessandro, Grillo, Vicaroni, Bruno, Turati, O.Di Grazia, Toscano, Mangiacasale, Mazzocchi, Punzi, De Silvestro. All: Bianco

ARBITRO: Fabio Schirru di Nichelino;Abagnara-Della Vecchia

INDISPONIBILI: Russotto, Rossetti e Caccavallo; Scardina

SQUALIFICATI: Esposito

DIFFIDATI: Aya, Esposito e Tedeschi