Catania-Sicula Leonzio 3-2

La grinta di mister Lucarelli dopo il pari di Pozzebon

La grinta di mister Lucarelli dopo il pari di Pozzebon  Fonte: Nino Russo

Vittoria in rimonta per gli etnei nel primo impegno ufficiale della stagione

LUCI E OMBRE
Da 0-2 a 3-2 in otto minuti, dalle stalle alle stelle. Fuochi d'artificio allo stadio "Angelo Massimino" nella notte del debutto ufficiale stagionale del Catania di mister Cristiano Lucarelli. Nella gara del primo turno della Coppa Italia di Serie C edizione 2017/18 i rossazzurri hanno superato in rimonta la coriacea Sicula Leonzio dell'ex tecnico Pino Rigoli al termine di una gara dai due volti: primo tempo da dimenticare, chiuso sullo 0-1 per via della rete del catanese Pietro Arcidiacono (al minuto 13), con la Sicula Leonzio nettamente più in palla degli etnei.

Nella ripresa, subito il raddoppio dei bianconeri di Lentini ad opera del palermitano Bollino (al 66'), i rossazzurri hanno cambiato pelle grazie agli innesti di Di Grazia e Curiale per Caccetta e Mazzarani, proprio due minuti prima della rete siglata dall'ex Taranto. Si parte dal minuto 67 con il gol di Davis Curiale, lesto a infilare Narciso dal cuore dell’area di rigore. Cinque minuti più tardi è la volta di Demiro Pozzebon portare il risultato nuovamente in parità con una conclusione a giro leggermente deviata. Tre minuti dopo, al minuto 75, ci pensa Andrea Russotto (splendidamente imbeccato da un Ciccio Lodi già in buona condizione) a completare la rimonta del Catania con un tocco morbido che beffa Narciso. Di seguito il tabellino:

CATANIA (4-3-3): Pisseri; Semenzato, Aya, Tedeschi, Marchese; Da Silva, Lodi, Caccetta (63′ Di Grazia); Mazzarani (63′ Curiale), Pozzebon (78′ Biagianti), Russotto. A disp.: Martinez; Esposito, Lovric, Bogdan, Djordjevic, Manneh, Bucolo, Rossetti, Anastasi. All: C. Lucarelli.

SICULA LEONZIO (4-3-3): Narciso; De Rossi (64′ Giuliano), Camilleri, Gianola, Squillace; Marano (86′ Tavares), Esposito, D’Amico (59′ Gammone); Bollino, Ferreira, Arcidiacono. A disp.: Ciotti, Pollace, Monteleone, D’Angelo, Cozza, Bonfiglio, Russo. All: P. Rigoli.

ARBITRO: Pasciuta di Agrigento

RETI: Arcidiacono (S) al 13′, Bollino (S) al 65′, Curiale (C) al 66′, Pozzebon (C) al 72′, Russotto (C) al 74′

AMMONITI: De Rossi (S), Lodi (C), Russotto (C), Arcidiacono (S), Curiale (C), Giuliano (S)
ESPULSI: -