Catania-Robur Siena: probabili formazioni

Ciccio Lodi, al rientro dal primo minuto

Ciccio Lodi, al rientro dal primo minuto  Foto: Nino Russo

Le ultimissime sui probabili schieramenti di etnei e toscani, in campo domenica 10 giugno alle ore 20:30

SEMIFINALE DI RITORNO
Gara da dentro o fuori. Nel ritorno della semifinale dei play-off di Serie C edizione 2017-18 il Catania di mister Cristiano Lucarelli è obbligato a battere il Siena per conquistare la qualificazione alla finale di Pescara. I rossazzurri, per ribaltare la gara di andata e conquistare il pass entro i novanta minuti, dovranno superare i senesi con almeno due reti di scarto. In caso di vittoria di misura degli etnei, con qualsiasi punteggio, si andrà ai supplementari ed eventualmente ai calci di rigore. Al Siena per qualificarsi basterà non perdere. Calcio d’inizio alle ore 20:30.

DESIGNAZIONE ARBITRALE
Direzione di gara affidata al signor Lorenzo Maggioni della sezione di Lecco. Il fischietto lombardo sarà coadiuvato dagli assistenti Fabrizio Lombardo di Sesto San Giovanni e da Gamal Mokhtar di Lecco; IV uomo Matteo Marchetti di Ostia Lido. Per Maggioni si tratta del quarto incrocio con il Catania. Bilancio in perfetto equilibrio: una vittoria per gli etnei (2-0 al Lecce nella stagione 2016-17), un pareggio (l’1-1 di Lecce dello scorso gennaio) e una sconfitta (2-1 a Reggio Calabria nel corso di questa stagione).

POSSIBILI SCELTE
In casa rossazzurra mister Cristiano Lucarelli sarà ancora una volta privo del solo Fornito. Organico al gran completo dal quale verrà estrapolato l’undici iniziale che dovrebbe essere schierato con un modulo diverso dal 3-5-2. Rispetto a quanto fatto in queste tre gare dei play-off gli etnei dovrebbero ritornare al più produttivo 4-3-3 con Pisseri in porta; il ritorno di Blondett sull’esterno destro, Aya e Bogdan centrali, Porcino o Marchese sull’out mancino; in mediana, insieme a Biagianti e Rizzo ci sarà il ritorno di Lodi dal primo minuto; tanti dubbi in avanti con Barisic, Manneh, Russotto, Ripa e Curiale in lotta per le tre maglie in palio. Sul fronte senese mister Mignani dovrà verificare le condizioni di Brumat, D’Ambrosio e Cristiani, con quest’ultimo uscito anzitempo dalla gara di andata. Confermato il 4-3-1-2, con Guberti che potrebbe partire dal primo minuto al posto di Santini; in mediana spazio a Bulevardi.

PROBABALI FORMAZIONI
CATANIA (4-3-3): Pisseri; Blondett, Aya, Bogdan, Porcino (Marchese); Lodi, Biagianti, Rizzo; Barisic (Russotto), Curiale (Ripa), Russotto (Manneh). A disp.: Martinez, Tedeschi, Marchese, Semenzato, Esposito, Bucolo, Mazzarani, Manneh, Caccavallo, Di Grazia, Ripa, Brodic, Rossetti. All: Lucarelli

ROBUR SIENA (4-3-1-2): Pane; Rondanini, Sbraga, Panariello (D’Ambrosio), Iapichino; Vassallo, Gerli, Bulevardi; Guberti (Santini); Neglia, Marotta. A disp.: Rossi, Crisanto, D’Ambrosio, Brumat, Dossena, Cristiani, Emmausso, Mahrous, Guerri, Cleur, Damian, Santini. All: Mignani

ARBITRO: Lorenzo Maggioni di Lecco

ASSISTENTI: Fabrizio Lombardo di Sesto San Giovanni e Gamal Mokhtar di Lecco

IV UOMO: Matteo Marchetti di Ostia Lido

INDISPONIBILI: Fornito

SQUALIFICATI: -

DIFFIDATI: Aya, Curiale, Porcino e Barisic; Cristiani, Bulevardi, Gerli, Marotta e Panariello