Catania-Reggina 2-1, Mazzarani ed Aya i marcatori

Cristiano Lucarelli, tecnico del Catania

Cristiano Lucarelli, tecnico del Catania  Fonte: CalcioCatania.com

Vittoria per i rossazzurri nella partitella di Torre del Grifo

Prosegue la preparazione degli etnei di mister Cristiano Lucarelli in vista del prossimo campionato di Serie C. Al centro sportivo di Torre del Grifo allenamento condiviso con la Reggina concluso con una partitella che ha registrato la vittoria dei rossazzurri per due a uno. Reti tutte nella prima frazione di gioco; al trentaseiesimo Andrea Mazzarani, lesto a d approfittare di un errato disimpegno del reggino Cucchietti, mentre tre minuti più tardi è stato Ramzi Aya a segnare il 2-0 con un perentorio inserimento offensivo; De Francesco, al quarantatreesimo, la rete dei calabresi per il momentaneo 2-1 al termine di un rapido contropiede. Da registrare, nel corso della partitella, due time-out di tre minuti ciascuno, rispettivamente al ventiduesimo del primo tempo e al minuto ventiquattro del secondo. In campo nella Reggina di mister Maurizi l'ex rossazzurro Sergio Garufi. Di seguito il tabellino:

Catania (3-5-2, numerazione provvisoria): 1 Pisseri; 2 Aya, 5 Tedeschi, 12 Marchese (1°st 14 Bogdan); 23 Esposito (2°st 19 Manneh), 16 Mazzarani (20°st 18 Pozzebon), 10 Lodi (31°st 11 Di Grazia), 6 Caccetta (20°st 27 Biagianti), 4 Semenzato; 22 Anastasi (20°st 7 Curiale), 20 Russotto (1°st 8 Da Silva). A disposizione: 21 Martinez; 26 Bacaloni; 17 Zabala; 30 Rossetti. Allenatore: Lucarelli.

Reggina (4-3-1-2): Cucchietti; Laezza, Di Filippo, Gatti, Porcino; Marino, De Francesco, Garufi; Bezziccheri; Silenzi, Tulissi. A disposizione: Licastro, Comandè; Auriletto, Maesano, Solerio, Amato, Conigliaro; Fortunato, Tazza; Oggiano, Sciamanna, Bianchimano. Allenatore: Maurizi.

Reti: 36° Mazzarani, 39° Aya, 43° De Francesco

Ammonito: Laezza.