Catania-Cosenza 0-2: cronaca e tabellino

Rossazzurri in fase di riscaldamento

Rossazzurri in fase di riscaldamento  Fonte: Nino Russo

Gli schieramenti ufficiali di etnei e calabresi, in campo alle ore 18.30

CALCIO D’INIZIO ALLE ORE 18.30
Nel turno pre-pasquale, valido per la trentacinquesima giornata del Girone C di Lega Pro, confronto diretto per i play-off tra Catania e Cosenza. Al “Massimino”, nel match in programma sabato 15 aprile alle ore 18.30, punti pesantissimi tra due compagini distaccate in classifica di appena cinque punti: calabresi al settimo posto a quota 48, siciliani undicesimi a 43. Direzione di gara affidata al signor Riccardo Panarese, della sezione A.I.A. di Lecce. Il ‘fischietto’ salentino sarà coadiuvato dagli assistenti Gianluigi Di Stefano e Pierluigi Mazzei, entrambi della sezione di Brindisi.


FORMAZIONI UFFICIALI
CATANIA(4-3-3): Pisseri; Parisi, Gil, Marchese, Djordjevic; Bucolo, Scoppa ( Di Stefano 67') ,Mazzarani (Barisic 50'); Di Grazia,Tavares (Barisic 50'), Russotto. A disp.: Martinez, De Rossi, Manneh, Mbodj, Di Stefano, Maccioni, Piermarteri, Rizzo, Barisic, Pozzebon. All: Pulvirenti

COSENZA (4-3-2-1): Perina; Corsi, Tedeschi, Pinna, D’Orazio; Calamai, Ranieri, D'Anna (Caccetta 77'); Statella, Letizia (Capece 90');Baclet (Mendicino 67'). A disp.: Saracco, Madrigali, Meroni, Capace,Criaco, Caccetta, Cavallaro,Mendicino. All: De Angelis

PRIMO TEMPO

Formazioni in campo per la trentacinquesima giornata del campionato di Lega Pro. Allo stadio Massimino, ancora volta quasi vuoto, il Catania si prepara ad affrontare il Cosenza. I rossazzurri schierati dalla parte destra del campo si presentano con il classico completino rossazzurro a strisce; dall'altra parte del rettangolo, il Cosenza scende a cospetto con maglia e pantaloncino bianco.
1' Calcio d'inizio affidato al Cosenza.
4'Catania che dalla distanza prova il tiro con Di Grazia, palla al limite dei pali.
10' Rossazzurri che attaccano nell'area piccola con Di Grazia che viene atterrato. Il direttore di gara stabilisce che non esiste fallo.
13' Errore in fase difensiva per il Catania che perde palla ingenuamente, ne approfitta il Cosenza che trova la rete con Letizia.
29' Squadre che si alternano nel possesso palla.
31' Il Cosenza sembra avere il controllo del risultato. Catania in difficoltà
32' Angolo per la squadra cosentina che approfitta del calo degli etnei.
35' Il Catania prova a svegliarsi con Russotto che su assist di Tavares prova a mettere la palla in rete. Il giocatore viene atterrato in area ma l'arbitro decreta la regolarità di gioco.
42' Catania che perde palla commettendo l'ennesimo errore difensivo: Satella anticipa Marchese e la mette in rete con facilità. Catania -Cosenza 2-0 .
47' Arriva il fischio del direttore di gara che manda tutti negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO

Formazioni in campo, nessun cambio operato dai due tecnici. Il direttore di gaa fischia l'inizio: ripartenza affidata al Catania.
50' Primi cambi per il Catania: fuori Tavares sostituito da Pozzebon; dentro Barisic che prende il posto di Mazzarani.
58' Calcio di punizione per il Cosenza, squadra che prova a superare le barriere ma nulla di fatto.
60' Calamai per il Cosenza prova un tiro di Potenza, fuori di poco dai pali.
65' Russotto per il Catania approfitta della ripartenza per sorprendere l' avversario ma nulla di fatto.
67 ammonito Djordievic per simulazione. Intanto i due tecnici procedono con i cambi. Per il Catania dentro Di Stefano per Scoppa; per il Cosenza Mendicino sostituisce Baclet.
75' Catania mometaneamente in dieci, Gil fuori per problemi muscolari.
77'Cambio per il cosenza Caccetta sostituisce D'Anna.
79' Per il Catania Gli rientra in campo ma con difficoltà.
86' Calcio d'angolo per il Catania che tenta le ultime batutte: prova il tiro in rete il giovane Di Stefano, palla alta sulla traversa.
90' Saranno 4 i minuti di recupero. Intanto il Cosenza sostituisce Letizia con Capece.
93' Poco da raccontare in queso finale di gara che vede le squadre ormai ferme in attesa del fischio del direttore di gara che arriva inesorabilmente al 94'. Fischi e delusione tra Gli spalti per un Catania spento che porta a casa la sua ennesima sconfitta stagionale.

ARBITRO: Panarese di Lecce;
ASSISTENTI DI GARA: Di Stefano-Mazzei

MARCATORI: Letizia 13', Statella 42'(CO);
AMMONITI: Djordievic 67' (CT);Perina 79' (CO)
ESPULSI:
MIN.DI RECUPERO: 2 p.t.; 4' s.t.


INDISPONIBILI: Baldanzeddu, Bergamelli, Biagianti, Di Cecco e Fornito; Blondett e Mungo

SQUALIFICATI: -

DIFFIDATI: Parisi, Russotto, Bucolo e Biagianti