Camplone: 'Processo di crescita evidente, ma bisogna migliorare'

Andrea Camplone, tecnico del Catania

Andrea Camplone, tecnico del Catania  Foto: Nino Russo

Le parole del tecnico rossazzurro al termine della gara col Venezia

Una sconfitta bruciante, quella giunta a Venezia nel secondo turno eliminatorio della Coppa Italia maggiore. Un'eliminazione, arrivata al termine di una prestazione comunque positiva, che ha soddisfatto a metà mister Andrea Camplone: “Abbiamo avuto un inizio così così, ci poteva stare, ma ci siamo ripresi. È stata una bella gara, a viso aperto, senza tatticismi e con diverse occasioni: sono soddisfatto della prestazione. Il processo di crescita c’è ed è evidente ma dobbiamo continuare a lavorare con intensità, per migliorare ulteriormente. L’aspetto migliore della nostra partita? La forza di reagire e la quantità di occasioni create, traversa inclusa, con almeno due interventi decisivi del portiere avversario. La tappa d’avvicinamento alla miglior condizione è stata completata, mettiamo minutaggio, stiamo lavorando sulla velocità e sulla qualità più che sulla quantità, in questa fase. Le nostre ambizioni in campionato? Proveremo a vincere, la squadra è costruita per questo: non sarà facile, c’è una grande concorrenza con squadre molto attrezzate ma noi siamo nel gruppo e ce la giocheremo. Dionisi ha sottolineato la qualità dei nostri calciatori? La nostra è una squadra molto tecnica, in avvio come detto eravamo un po’ contratti ma i ragazzi oggi hanno dato tutto, usciamo da questa competizione a testa alta”